header logo

Un'operazione di controllo stradale ordinario ha portato all'arresto di L.T., una donna di 56 anni, dopo la scoperta di cocaina nascosta nella pettorina del suo cane. La scoperta è avvenuta sulla statale 274, nei pressi della località di Gemini, dove i carabinieri hanno fermato l'auto della donna per un controllo di routine.

Durante l'ispezione del veicolo, i carabinieri hanno notato un comportamento sospetto e hanno deciso di approfondire il controllo. In seguito alla perquisizione del cane, hanno trovato una confezione contenente 10 grammi di cocaina nascosta nella sua pettorina. Questo stratagemma, presumibilmente usato per evitare la rilevazione da parte delle forze dell'ordine, non è però sfuggito all'attenzione dei carabinieri.

Successivamente, i carabinieri hanno esteso le perquisizioni alle abitazioni della donna e del suo accompagnatore, dove sono stati trovati ulteriori strumenti legati allo spaccio di droga, come bilancini di precisione e materiali per il confezionamento delle dosi. Questo ha confermato i sospetti di attività di spaccio.

L. T. è stata immediatamente posta agli arresti domiciliari con l'accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. L'uomo che era con lei al momento del controllo, la cui identità non è stata resa pubblica, è stato denunciato a piede libero per concorso nel reato.

Calciomercato Lecce 2024: tutte le operazioni definitive dei giallorossi
5 difensori da prendere al Fantacalcio: uno lo conosciamo benissimo

💬 Commenti