header logo

Marco Marini, giornalista di PianetaLecce, è stato ospite nel corso dell'ultima puntata di PL Talk, in onda su Twitch, per commentare l'ultimo risultato dei giallorossi sul campo del Frosinone. Queste le sue dichiarazioni:

Sulla prestazione dei ragazzi

Frosinone - Lecce
Frosinone - Lecce giocata domenica

La partita nel complesso è stata più che sufficiente. Purtroppo negli occhi di chi la guarda restano solo gli ultimi minuti in cui abbiamo sofferto e rischiato, colpevolmente, di prendere gol ma nell'arco dei novanta minuti abbiamo avuto delle occasioni come quella di Piccoli su incertezza del portiere e del difensore avversario che potevano essere pericolose. Sicuramente gli episodi ci sono stati favorevoli come nel caso del rigore di Krstovic. Il Lecce ha disputato una partita attenta, soprattutto nel primo tempo; non ricordo, al netto della traversa colpita da Gelli dopo il rigore segnato e della parata di Falcone negli istanti finali, altre occasioni per i padroni di casa. Chiaramente il Frosinone, giocando davanti ai propri tifosi, aspettava noi per poter svoltare il loro campionato e non dimentichiamo che proprio la forza di questa squadra risiedeva nel loro pubblico con il quale si sono sempre esaltati, ottenendo la maggior parte dei punti avuti fino ad ora, da quando è iniziato il campionato. Mettici anche che alcuni dei nostri non erano in perfetta forma, non avendo certamente disputato la loro miglior partita della stagione: mi viene in mente Banda ma anche Almqvist e Rafia che, nonostante le loro qualità, non hanno praticamente giocato e se giocatori del loro calibro interpretano male la partita, inevitabilmente hai maggiore difficoltà nell'essere incisivo. Ma, comunque, ribadisco che la squadra fino al novantesimo sia rimasta in partita e tutto ciò che viene rimarcato dai tifosi è quello che è accaduto dal novantunesimo fino al fischio finale. Non condanno, dunque, la gara di Frosinone perchè penso che, in termini di prestazione, ci siano state partite di gran lunga peggiori.

Su Pierotti

Pierotti
Santiago Pierotti

Non gioca perchè probabilmente D'Aversa ancora non lo ritiene pronto. Spero di vederlo in campo quanto prima.

Sulle recenti dichiarazioni del Presidente

Saverio Sticchi Damiani
Saverio Sticchi Damiani

Secondo me era un avviso ai naviganti in cui semplicemente afferma di fare tutto il possibile per non retrocedere. Il problema che non ha specificato il quando e che cosa. Chiunque si aspettasse il cambio di allenatore dopo Frosinone ci sarà rimasto male perchè era frutto di  interpretazione personale.

Sul futuro di D'Aversa

Roberto D'Aversa
Roberto D'Aversa

Sicuramente la prestazione contro il Verona sarà determinante per fare delle riflessioni da parte della società. Addirittura se dopo Verona dovessimo trovarci in zona rossa si potrebbe pensare di sostituirlo.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Sticchi Damiani: "Difendo questi ragazzi perchè danno l'anima. Mister D'Aversa..."