header logo

Il Bari, dopo una stagione travagliata e ricca di delusioni, è riuscito a conquistare un'insperata salvezza, vincendo per 3 a 0 sul campo della Ternana. I galletti pugliesi hanno ottenuto la permanenza in B, espugnando il Liberato Liberati con una prestazione gagliarda, nel segno del loro capitano Valerio Di Cesare, difensore goleador a 41 anni compiuti proprio ieri.

Le parole di Di Cesare

Il capitano dei biancorossi ha parlato così ai microfoni di Sky Sport:

Nessuno si aspettava un'annata del genere, vincere questa partita e salvare il Bari era la cosa principale. Sono felicissimo, non potevamo assolutamente retrocedere. Purtroppo è il calcio, succede. Abbiamo fatto degli errori, ora mettiamo un punto e dobbiamo ripartire. Ritiro? Non lo so, adesso voglio staccare. Parlerò poi con la società, vedremo se sarà più utile in campo o fuori. La voglia ce l'ho, ma anche 41 anni. Vedremo.

Le parole del direttore sportivo Ciro Polito 

Questo, invece, il commento del direttore sportivo dei galletti dopo la salvezza ottenuta in extremis nella finale playout:

Quando si inciampa in una stagione storta, la cosa più importante è che non bisogna mai arrendersi. Questa squadra ha dei valori veri, lo ha dimostrato all'ultimo. Non ci siamo mai arresi, voglio ringraziare questi ragazzi che ho avuto il coraggio di portare dentro. Io ci ho sempre messo la faccia per loro, oggi mi hanno dato un grande attestato di stima. Oggi godiamoci questa salvezza.

Mauro Meluso

Come detto qualche giorno fa, Aurelio De Laurentiis sta pensando a Mauro Meluso per sostituire proprio Polito nel ruolo di direttore sportivo. L'ex Lecce andrà via da Napoli, dato che in azzurro è arrivato Manna dalla Juventus, ma potrebbe continuare a lavorare con la stessa proprietà, cercando di ricostruire dopo una stagione difficile e complicata, nella quale il Bari ha ottenuto la salvezza proprio all'ultimo respiro. 

 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Pianetalecce chiude la stagione al Pipa con Beto Barbas