header logo

L'Italia del C.T. Spalletti, a seguito della sofferta qualificazione ottenuta grazie al pareggio contro la Croazia negli ultimi istanti di partita grazie a un gol di Zaccagni, affronterà questo sabato la Svizzera in un incontro valevole per gli ottavi di finale di Euro 2024 all'Olympiastadion di Berlino.

Tra le fila azzurre non ci sarà Riccardo Calafiori, fermato dal giudice sportivo per un turno di squalifica e sarà costretto a guardare la partita dalla tribuna.

Chi giocherà al suo posto?

ylber ramadani albania italia jorhinho chiesa

Buongiorno

Il primo nome è quello di Alessandro Buongiorno che ha sostituito l'infortunato Acerbi. In una difesa a 3, nella quale è già abituato a giocare con il suo Torino, assieme a Bastoni e uno tra Darmian e Di Lorenzo potrebbe trovare il giusto equilibrio al centro dello schieramento tattico con i due “braccetti” ai lati.

Mancini

Il secondo nome è quello di Gianluca Mancini, titolare inamovibile nella Roma di De Rossi con la quale, nel corso di questa stagione è sceso in campo ben 49 volte mettendo a referto addirittura 7 marcature  e un assist per i compagni. 

Giocatore molto duttile e forte fisicamente non avrebbe problemi a giocare sia con un modulo a tre che con uno a quattro a seconda delle esigenze del C.T. Spalletti.

Gatti

Infine, l'ultimo nome è quello di Federico Gatti. Il difensore della Juventus, chiamato in extremis a seguito dell'infortunio di Scalvini, a oggi sembrerebbe l'opzione meno plausibile in vista della sfida contro gli Elvetici. Nonostante questo dovrà, ovviamente, farsi trovare pronto in caso di necessità.

Come arriva la Svizzera alla sfida contro l'Italia?

La Nazionale del C.T. Yakin è reduce da un ottimo girone, terminato alle spalle della Germania per questione di soli attimi. Nell'ultima sfida contro i tedeschi, infatti, la Svizzera, subendo il gol del pareggio nei minuti finali, non è riuscita a concludere il suo gruppo da prima, vincendo però contro Ungheria e pareggiando contro la Scozia.

Nonostante questo, rimane una squadra ostica e insidiosa che nel corso della storia, soprattutto quella recente, ha saputo mettere in difficoltà la Nazionale azzurra con prestazioni degne di nota e di elevato livello tecnico.

Tante le conoscenze del nostro campionato di Serie A: dal portiere Sommer dell'Inter, all'attaccante Okafor del Milan, passando dai vari Freuler, Aebischer e Ndoye del Bologna e Ricardo Rodriguez del Torino.

Non sarà una sfida semplice, l'Italia dovrà ricordare il motivo per il quale è campione d'Europa, riscattando le ultime, deludenti uscite. Il gioco inizia a farsi duro e gli Azzurri devono iniziare a giocare. Non si torna più indietro

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Juventus, Gatti per arrivare a Calafiori. L'offerta per l'ex Frosinone arriva dalla Premier

💬 Commenti