header logo

Calcio in lutto in Argentina, dove secondo quanto comunicati da 'TyC Sports' e da 'Olé' un tifoso del Lanus sarebbe morto nell'ambito degli scontri tra due gruppi della tifoseria di casa prima dell'inizio della sfida contro il Barracas Central a seguito di una ferita da arma da fuoco ricevuta all'altezza della tempia. È accaduto tutto in pieno giorno, a pochi passi dallo stadio del Lanus, e restando a quanto dichiarato dalla stampa argentina al momento sono state arrestate sei persone. Dalle prime analisi della polizia sembra che l'omicidio sia avvenuto in modo accidentale.

VELEZ, GLI ULTRAS AGGREDISCONO LA SQUADRA

Una vicenda molto grave, che arriva dopo l'incursione dei tifosi del Velez Sarsfield alla Villa Olimpica, il centro sportivo della squadra, dove gli ultras hanno aspettato e poi attaccato i giocatori, di ritorno dalla partita persa con l'Huracan. Il Velez è penultimo in classifica e rischia la retrocessione. Gli ultras, riporta 'Olé', sono scappati prima dell'arrivo della polizia e già lo scorso giugno si erano fatti vedere al centro sportivo, bloccando l'allenamento e scuotendo i calciatori ma solo a parole. Ora, però, sono andati più in là. Nel mirino anche il presidente Sergio Rapisarda mentre alcuni calciatori, fra cui Gianluca Prestianni e Francisco Ortega, avrebbero preteso di essere ceduti dopo quanto successo.

ANCHE IN ITALIA: SPARI CONTRO L’AUTO DEL CAPITANO DI PASQUALE DOPO MANCATA PROMOZIONE IN B

Lo scorso giugno alcuni colpi di armi da fuoco sono stati esplosi contro l'auto del capitano del Foggia, Davide Di Pasquale: la Jeep Renegade era parcheggiata nello stadio Zaccheria. L'intimidazione avvenne poche ore dopo che il Foggia è stato battuto 3-1 a Lecco nella finale di ritorno dei play off, una sconfitta che ha mandato in frantumi la possibilità di guadagnare la promozione in serie B.

Stando ad una prima ricostruzione sarebbero stati tre i colpi contro la carrozzeria del mezzo mentre due sono stati sparati contro il finestrino del lato del guidatore che è stato completamento distrutto.


 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"