header logo

È ripresa la preparazione del Lecce. Mister Gotti aveva concesso due giorni di riposo ai suoi uomini in seguito al pari casalingo contro il Monza. Un punto che ha mosso la classifica ma che allo stesso tempo ha rappresentato una beffa per i padroni di casa, ripresi all'ultimo minuto subito dopo aver trovato il vantaggio con Krstovic.

Il prossimo avversario è il Cagliari, che accoglierà in Sardegna i giallorossi domenica alle 12:30. Sarà quasi un match-point salvezza per entrambe. È infatti aritmeticamente possibile che il Lecce raggiunga l'obiettivo stagionale con tre giornate d'anticipo: dovrebbe vincere la sua partita e sperare che il Napoli batta l'Udinese il lunedì sera, nel posticipo della giornata numero 35.

Nella gara di domenica, i salentini dovranno certamente fare a meno di Dermaku, Kaba e Banda che hanno concluso con anticipo la propria stagione. Potrebbe recuperare, invece, Ramadani, che non si è allenato negli ultimi giorni ma ha archiviato un fastidioso problema di salute e stamattina ha svolto un lavoro personalizzato. A riposo poi Pongracic, per un leggero raffreddamento. Nulla di grave in vista dell'impegno di campionato.

Le ultime dall'allenamento del Lecce

È arrivato pochi minuti fa il reparto ufficiale della società salentina.

Allenamento

Dopo i due giorni di riposo concessi da mister Gotti, la squadra si è ritrovata al mattino all’Acaya Golf Resort & SPA per la ripresa della preparazione in vista della gara  in trasferta con il Cagliari, lunch match della 35ª giornata della Serie A TIM. Pongračić è rimasto a riposo per un leggero raffreddamento mentre Ramadani ha svolto un lavoro personalizzato. Domani è in programma una doppia seduta di allenamento sempre all’Acaya.

Dopo l'impegno dell'Unipol Domus contro il Cagliari, il Lecce chiuderà il suo campionato affrontando Udinese e Atalanta in casa, Napoli al Maradona.

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Cecere: "Rinnovo di Burnete? Ne stiamo discutendo. Massima fiducia nell'operato di Corvino"