header logo

Trasferta amara per il Lecce Primavera, che ha giocato sul campo della Fiorentina alle ore 13.
Nella quartultima giornata di campionato Primavera 1, gli uomini di Coppitelli hanno perso contro la squadra allenata da Aquilani, attualmente terza in classifica. I giallorossi hanno dovuto fare a meno dell'infortunato Salomaa, mentre hanno recuperato gli squalificati Burnete e Pascalau. Dal primo minuto sulla destra Lemmens al posto di Munoz e a sostituire il finlandese scelto McJannet, adattato esterno offensivo.

Partita equilibrata nel primo parziale, con poche opportunità sia da una parte sia dall'altra.
L'ingenuità di Berisha, che in mischia ha alzato la gamba causando calcio di rigore, ha permesso ai padroni di casa di passare in vantaggio. Capasso dagli 11 metri ha spiazzato Borbei. 

Nella ripresa, dopo appena 10 minuti, un episodio ha reso apparentemente meno in salita la strada agli ospiti: Krastev ha alzato le braccia in uno scontro aereo con Burnete, venendo ammonito per la seconda volta. Nonostante la superiorità numerica, però, il Lecce non ha trovato il gol, venendo punito qualche minuto dopo. Prima, una traversa ha negato il pari.

Amatucci su calcio di punizione in zona laterale ha disegnato una traiettoria perfetta, beffando Borbei e insaccando la palla all'angolino sul secondo palo. Successivamente, i salentini non sono riusciti a reagire ed il 2-0 ha retto fino al triplice fischio.

Prosegue il momento difficile del Lecce, che nelle ultime 4 partite ha collezionato 2 pareggi e 2 sconfitte. Le ultime gare sono state impegnative (Juventus, Inter, Torino secondo e Fiorentina terza), tuttavia è innegabile un calo degli uomini di Coppitelli.
Nonostante ciò, i giallorossi restano in vetta a +4 dai granata e +6 dai viola a 3 giornate dalla fine. Le prossime 2 gare casalinghe saranno fondamentali per conservare la vetta: il Lecce affronterà prima il Sassuolo e poi l'Atalanta. La regular season si concluderà in casa del Verona.

locandina open day
locandina open day
"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti