header logo

Sospiro di sollievo in casa Lecce dopo la grande paura per quanto accaduto al minuto 76 di Montenegro-Bulgaria. In seguito ad uno scontro di gioco (ginocchio contro ginocchio) Nikola Krstovic è caduto a terra ed il telecronista di Sky Sport, unica emittente televisiva a trasmettere il match in Italia, ha raccontato di un infortunio alla spalla sinistra.

Nella realtà dei fatti, il problema che ha costretto il classe 2000 ad uscire dal campo era differente, come riportato dall'Unione Sportiva Lecce in una nota ufficiale:

L'U.S.Lecce comunica che, dopo aver sentito il responsabile della Nazionale del Montenegro, il calciatore Nikola Krstovic è stato sostituito al 31’ del secondo tempo della gara Montenegro - Bulgaria per conati di vomito dovuti ad affaticamento.

Krstovic, che era uscito addirittura in barella, quindici minuti dopo è corso in campo per esultare in occasione del gol del 2-1 siglato all'ultimo respiro da Jovetic. Da quelle immagini, il primo sospiro di sollievo in casa Lecce, confermato ora da una nota ufficiale.

Inoltre, il giocatore ha appena pubblicato un post su Instagram.

Nessun accenno alle condizioni di Krstovic neppure nella conferenza stampa post-partita del CT del Montenegro: la situazione sembra essere totalmente rientrata.

Si trattava della seconda ed ultima partita in Nazionale per la punta del Lecce, che ora tornerà in sede: il prossimo impegno in patria, sempre valido per le qualificazioni agli Europei, è in programma il 17 ottobre. 

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"