SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'AVVERSARIO

Benevento, Letizia: "Il Lecce è la squadra che mi ha impressionato di più"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Gaetano Letizia, capitano del Benevento, ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate da Ottopagine.it. Ecco le sue parole riguardo al prossimo impegno di campionato ed alla stagione dei sanniti: 

PISA - La partita col Frosinone è stata brutta, ma adesso abbiamo quindici giorni per rimettere tutto sul piano giusto. Non possiamo fallire col Pisa per ambire ai primi posti, inutile che ci nascondiamo. La sosta farà bene a tutti, anche a me dopo l'intervento allo zigomo. In certi momenti la maschera mi ha dato fastidio, capitava che quando arrivava la palla dall'alto facevo fatica a vedere la palla. Spero di toglierla presto perché già mi ha scocciato".

MENTALITÀ - "Sarà importante l'aspetto mentale, da grande squadra servirà la giusta concentrazione. Vedremo alla fine dove arriveremo e cosa dobbiamo fare". 

STAGIONE IN CORSO - "Stiamo facendo il nostro campionato, non pensiamo alla partita col Cosenza: quello è Un jolly. Penso che dobbiamo stare solo tranquilli perché capita che dopo una sconfitta si fanno i drammi e la settimana non si vive bene. Dobbiamo capire che ci sono delle ottime squadre che possono andare in serie A, non c'è solo il Benevento. Chi dà di più otterrà la promozione, inutile dire il contrario. L'avversaria che più mi ha impressionato è stata il Lecce, ma anche la Cremonese".

Le sfide tra Lecce e Benevento sono finite in parità e sono state parecchio equilibrate. Nella sfida del girone d'andata i giallorossi salentini forse avrebbero meritato di vincere per le occasioni create, mentre al ritorno i sanniti hanno messo in serie difficoltà gli uomini di Baroni per tutto il primo tempo. 


💬 Commenti