header logo

Martedì 31 ottobre 2023 alle 9.30, nell’Aula Magna di Giurisprudenza dell’Università del Salento, i Corsi di laurea di Diritto e Management dello Sport (con la cattedra di Stefano Polidori) e di Scienze Motorie e dello Sport (con la cattedra di Giuseppe Palaia) ricorderanno la figura di Carlo Mazzone, indimenticato condottiero del Lecce dal 1987 al 1990, venuto a mancare in estate all’età di 86 anni. 

Carletto Mazzone

L’evento tematico verte su “La sinergia tra staff tecnico e sanitario nella gestione del gruppo squadra”: proprio quella sinergia, infatti, costituì uno dei principali punti di forza del Lecce in quelle stagioni. Dopo i saluti istituzionali, portati dal Direttore del Dipartimento Luigi Melica e dai Presidenti Attilio Pisanò e Loredana Capobianco, e l’introduzione del prof. Polidori, relazioneranno nell'ordine: la prof. Loredana Di Cuonzo, Dirigente del liceo “Palmieri”, presente con i suoi studenti; Giuseppe Palaia, che fu medico sociale del Lecce di Mazzone e al mister rimase legato fino all’ultimo da fraterna amicizia.

Francesco Moriero e Beto Barbas, allenatori in attività e a suo tempo giocatori di Mazzone. Concluderà i lavori, moderati dal giornalista Giuseppe Calvi, il Presidente della U.S. Lecce Saverio Sticchi Damiani, quasi a rappresentare un ponte ideale fra il Lecce di Mazzone e quello che, oggi, sta cercando di riproporne i fasti. 

L’evento potrà essere seguito anche da remoto, collegandosi al link https://bit.ly/3RvYA1y

Chi sbaglia paga: il Toro incorna il Lecce senza pietà
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"