header logo

Il vice-presidente Corrado Liguori è stato ospite di Telerama durante l'ultima puntata di PiazzaGiallorossa.

IN RITIRO - "Sarò qui fino a venerdì, vedrò l'amichevole col Padova e sono molto curioso di vedere come prosegue la preparazione. Partiremo non da neopromossa ma da squadra al secondo anno in Serie A. Nelle scorse partite c'è stata una bella fluidità di manovra anche se gli avversari erano modesti. Il ritiro è il momento più importante del campionato e bisogna stare attenti a tutti i dettagli".

PRIMAVERA AGGREGATI - “Vedendo questi giovani in ritiro si ha consapevolezza di come si sta portando avanti questo importante progetto. Stiamo rivedendo quanto già visto con Gonzalez. Il tutto sta prendendo piede velocemente. Non rimaranno tutti in Prima Squadra, ma anche se dovessero restare 3 giocatori sarebbe un segnale importante”.

CAMPAGNA ABBONAMENTI - “Siamo per ora a 6800 tessere, quindi stiamo andando avanti nella direzione indicata, perché volevamo che non ci fosse molto caos intorno allo stadio. Nello specifico vi dò qualche numero aggiornato: abbiamo 2400 Curva Nord, più di 1000 Curva Sud, abbiamo superato i 900 distinti, 1500 in Tribuna est superiore e inferiore, Tribuna centrale 1200, 100 poltronissime. L’obiettivo rimane sempre lo stesso e vedremo se anticiperemo di un paio di giorni la vendita libera, perché è giusto che tutti abbiano la possibilità di cambiare posto. Altro dato che sto notando e che su 7mila solo 600 hanno sottoscritto on line”.

La vendita libera è già stata anticipata, il comunicato ufficiale:

“L'Unione Sportiva Lecce, tenuto conto delle numerose richieste pervenute relativamente all’esigenza di cambio posto dei vecchi abbonati e della possibilità di nuove sottoscrizioni per componenti dello stesso nucleo familiare, ha deciso di ridurre il periodo della pausa tecnica prestabilita e anticipare l’inizio della vendita libera a venerdì 04/08 anziché lunedì 07/08”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"