header logo

È il grande giorno: il Lecce torna a giocare una finale scudetto Primavera.
I giallorossi di mister Coppitelli affronteranno i viola di Aquilani al Mapei Stadium, in una gara trasmessa in diretta da Sportitalia alle ore 20:30. I salentini giocheranno contro una squadra abituata a questi palcoscenici, dato che la Fiorentina ha già vinto una Coppa Italia nella passata stagione ed una Supercoppa in questa annata.

INFO BIGLIETTERIA

È possibile acquistare i biglietti secondo le seguenti modalità:

– Online sul sito Vivaticket 
– Presso i punti vendita Vivaticket
– Presso i botteghini del Mapei Stadium a partire dalle 18:30 del giorno della gara

PREZZI BIGLIETTI

SETTORE

INTERO

RIDOTTO UNDER 14

TRIBUNA OVEST

€ 20,00

€ 10,00

PROBABILE FORMAZIONE

LECCE (4-3-3): Borbei; Munoz, Pascalau, Hasic, Dorgu; Vulturar, Berisha, McJannet; Corfitzen, Burnete, Salomaa.

CONFERENZA STAMPA DI MISTER COPPITELLI

FINALE - “Sicuramente è chiaro che c’è una soddisfazione immensa. Siamo meritatamente in finale, dato quanto fatto in regular season. Quando si gioca una finale c’è voglia di vincerla. Possiamo solo dire che ci arriviamo dopo una partita che in pochi hanno capito quanto fosse difficile. Eravamo fuori casa contro una squadra forte. Eravamo in svantaggio ed i ragazzi hanno scalato una montagna altissima. Siamo pronti a prenderci cosa meritiamo”.

FIORENTINA - “Parliamo di una squadra che lavora da 3 anni con lo stesso gruppo, che ha vinto tanti trofei. Hanno valori alti, sono abituati a questi eventi. Come noi, la Fiorentina ha fatto un buon campionato. Sarà complicata ma conosciamo i nostri punti di forza”.

STATO DI FORMA - “I ragazzi stanno bene, ci riflettevo ieri. Non credo di aver mai visto una squadra che ha questo piacere nello stare insieme. Faccio fatica a portarli via dal campo. Ha grandissima etica del lavoro, è perfetta. Oggi faremo l’ultimo allenamento e vedrò una squadra al massimo delle sue potenzialità”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"