SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CLASSIFICHE A CONFRONTO

Diritti tv, l'ultima della Premier League incassa di più della prima in Serie A

Scritto da Andrea Sperti  | 

Calcio & Finanza ha condotto un’analisi molto interessante riguardante i diritti tv ed è arrivata alla conclusione che l’ultima della classifica del campionato inglese guadagna di più rispetto alla prima in classifica di questa graduatoria del campionato italiano. Sembra chiaro, quindi, che sul fronte ricavi da diritti tv la Serie A ha ancora molta strada da fare, considerando soprattutto che i diritti internazionali possono essere sfruttati molto di più. Una possibilità che sarà offerta anche dalla decadenza del vincolo temporale – previsto dalla Legge Melandri – sulla cessione dei diritti alle emittenti all’estero. 

Da un confronto sui ricavi da diritti tv tra il massimo campionato inglese e quello italiano, si evince come le risorse distribuite tra i club di Premier siano più del triplo di quelle dei club di Serie A. Si va da oltre 3 miliardi di euro per il torneo d’Oltremanica a 939 milioni di euro per i nostri club.

Ricavi diritti tv Serie A Premier – Le cifre in Italia

Questa la classifica con dati ufficiali:

  1. Inter – 84.201.834 euro
  2. Juventus – 77.950.33 euro
  3. Milan – 77.808.249 euro
  4. Napoli – 68.542.060 euro
  5. Roma – 64.098.671 euro
  6. Lazio – 58.879.797 euro
  7. Fiorentina – 51.178.381 euro
  8. Atalanta – 48.848.410 euro
  9. Torino – 43.511.689 euro
  10. Sampdoria – 38.588.735 euro
  11. Bologna – 38.362.428 euro
  12. Sassuolo – 37.814.333 euro
  13. Hellas Verona – 37.199.486 euro
  14. Genoa – 35.400.413 euro
  15. Udinese – 34.489.518 euro
  16. Cagliari – 30.744.319 euro
  17. Empoli – 29.687.454 euro
  18. Salernitana – 28.365.067 euro
  19. Spezia – 27.623.170 euro
  20. Venezia – 25.954.410 euro
  21. TOTALE – 939,248.755 euro

Ricordiamo che in Serie A la distribuzione dei diritti tv avviene per il 50% in parti uguali, dunque ogni club incassa un minimo di 23,48 milioni di euro nel 2021/22, mentre il resto viene distribuito sulla base di una serie di fattori – il 20% di radicamento sociale e il 30% di risultati sportivi –, con percentuali più o meno ampie:

  • Audience media – 8%
  • Biglietti e abbonamenti certificati SIAE – 12%
  • Risultati storici – 5%
  • Ultimi cinque campionati – 10%
  • Classifica finale ultimo campionato – 12%
  • Punti finali ultimo campionato – 3%

Ricavi diritti tv Serie A Premier – I dati per l’Inghilterra

  1. Manchester City – 187,2 milioni di euro
  2. Liverpool – 185,5 milioni di euro
  3. Tottenham – 176,5 milioni di euro
  4. Chelsea – 176 milioni di euro
  5. Arsenal – 175,9 milioni di euro
  6. Manchester United – 174,3 milioni di euro
  7. West Ham – 164,9 milioni di euro
  8. Leicester – 155,5 milioni di euro
  9. Newcastle – 152,6 milioni di euro
  10. Brighton – 151,6 milioni di euro
  11. Wolverhampton – 148,8 milioni di euro
  12. Crystal Palace – 144,3 milioni di euro
  13. Aston Villa – 143,1 milioni di euro
  14. Brentford – 140,4 milioni di euro
  15. Everton – 139,8 milioni di euro
  16. Leeds – 134,8 milioni di euro
  17. Southampton – 131,5 milioni di euro
  18. Burnley – 123,1 milioni di euro
  19. Watford – 121,4 milioni di euro
  20. Norwich – 116,4 milioni di euro
  21. TOTALE – 3.042,6 milioni di euro

Anche la Premier divide i propri ricavi tra i club mettendo sul tavolo una serie di fattori. Si va da una quota distribuita in parti uguali a una sulla base dei risultati sportivi, passando per il capitolo infrastrutture. Non solo, nel caso del campionato inglese c’è differenza di modalità di distribuzione tra i diritti tv nazionali e quelli internazionali


💬 Commenti