header logo

Il Frosinone di Di Francesco, come previsto, batte la Salernitana ed al momento si regala 24 ore fuori dalla lotta salvezza. I ciociari hanno battuto i campani per 3 a 0 nell’anticipo di giornata, chiudendo la partita con due reti nei primi 45 minuti.

Le dichiarazioni di Colantuono

C'è una sensazione d'amarezza per aver perso con tre gol di scarto pur senza aver visto alcuna differenza. Abbiamo fatto una buona partita. Per quanto riguarda la matematica, era solo questione di tempo e nessuno si era illuso. A tratti abbiamo fatto anche meglio del Frosinone. Conosco bene Eusebio, è una squadra che mi è anche simpatica e che rispetto, ma il 3-0 mi scoccia perchè abbiamo creato tantissime occasioni. Vorrei rivedere pure qualche episodio, quando sei ultimo in classifica diventi il pulcino che viene messo all'angolo e sfavorito. L'arbitro ha fatto quello che doveva fare, tante cose però non mi hanno convinto ancor di più dopo aver rivisto le immagini. Se però non la buttiamo dentro dobbiamo prendercela anzitutto con noi stessi. La società e la tifoseria sono due componenti importanti dalle quali ripartire, il pubblico non è retrocesso e so che ci hanno sempre dato una mano garantendo presenza in casa e in trasferta. La mia esperienza mi porta a dire che, da annate che nascono male e finiscono peggio, si può costruire qualcosa di bello. La proprietà è solida, abbiamo un pubblico che ci può trascinare ovunque e questo è un fattore da sfruttare al massimo.

Eusebio Di Francesco

Le dichiarazioni di Di Francesco

E' una vittoria meritata. Non solo per la partita di oggi, ma per il periodo che stiamo vivendo. Vedo impegno, abnegazione e attaccamento alla maglia da parte di tutti, eravamo consapevoli dell'importanza della posta in palio e siamo riusciti ad aggiungere tre punti fondamentali alla nostra classifica. Con questo sistema di gioco stiamo riuscendo ad esaltare le caratteristiche dei giocatori di maggiore qualità, tra questi vorrei citare Brescianini che viene dalla serie B e che aveva bisogno di tempo per esprimersi al massimo. E' uno di quelli che è cresciuto maggiormente, ha un'umiltà incredibile e ha capito che il lavoro quotidiano porta sempre i risultati sperati. Fa piacere anche per Soulè, è stato dentro la partita dall'inizio alla fine mettendosi a disposizione dei compagni. Non avevo dubbi che si sarebbe presentato sul dischetto con personalità dopo l'errore di Napoli.

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
🔴 LIVE - Guarda Lecce-Monza: statistiche in tempo reale