header logo

Bruttissimo episodio di sangue nel pomeriggio di ieri in località Sant'Isidoro, sulla spiaggia libera nei pressi della Torre. Due turisti sono stati brutalmente accoltellati dopo essere stati attaccati da un venditore ambulante di frutta. Un attacco che a quanto pare, sembra essere stato scatenato da futili cause.

I due ragazzi (di 20 e 21 anni) sono ancora sotto choc. L’uomo che ha aggredito ha centrato il più giovane con una una coltellata al torace, e trafitto l’altro sul lato sinistro dell’addome. Ambedue sono stati trasportati dal 118 all’ospedale di Copertino per le cure del caso. Per fortuna nessuno dei due giovani è in pericolo di vita. L’aggressore è stato individuato in un uomo di Copertino, pluripregiudicato, identificato successivamente dai Carabinieri e deferito in stato di libertà.

Fatti e contingenze sono ancora in fase di ricomposizione e approfondimento da parte dei carabinieri giunti sul luogo dopo la comunicazione dell’accaduto e l’intervento dei sanitari del 118 che hanno condotto i due feriti d’urgenza presso l’ospedale di Copertino. Nessuno dei due giovani ragazzi risulta essere in pericolo di vita.

Le condizioni dei due ragazzi di origine campane (Aversa il paese di origine) sono monitorate costantemente. I familiari nelle prossime ore raggiungeranno i giovani in attesa del via libera dell'ospedale che avrà il compito di dare il via alle dimissioni

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"