Liverani: “Cagliari? Avversario che stimiamo molto, ma…”

Il tecnico del Lecce, Fabio Liverani, ha parlato in vista della trasferta di campionato in casa del Cagliari.

Questo il suo pensiero: “Le insidie sono molte. Non scordiamo che il Cagliari è stata la squadra sorpresa del girone d’andata, con una rosa creata per fare qualcosa di importante. Ha un ottimo mix tra calciatori di esperienza, di qualità e giovani di prospettiva. Gli inserimenti di Nainggolan, Rog e Simeone parlano chiaro, l’idea era quella di disputare il campionato restando nella parte sinistra della classifica. Poi Zenga sta portando avanti un lavoro straordinario, l’avvio dei sardi post lockdown è stato assolutamente considerevole. Sono compatti e giocano bene. Il tutto rende assolutamente difficile la gara per noi, con un avversario che stimiamo molto. Dal canto nostro, abbiamo tutte le carte in regola per produrre ugualmente difficoltà ai nostri avversari. Dovremo fare una gara straordinaria. Il Lecce è in una fase di crescita? Credo che il vero Lecce sia quello visto con la Lazio. In ogni partita ci sta soffrire questa è la storia di ogni gara più o meno. L’abilità sta nell’affrontare al meglio ogni fase dei match. Con la Lazio abbiamo avuto quel briciolo di fortuna che non abbiamo avuto altre volte. Dobbiamo fare meglio in fase di non possesso, imbattersi molto meno in distrazioni per non far tirare troppo in porta l’avversario“.