L’Inter ha sciolto le riserve: i giocatori adesso sono liberi di uscire di casa, la quarantena è finita e non ci sono positivi al coronavirus. I nerazzurri si erano messi in quarantena da soli dopo che alcuni giocatori della Juventus, Rugani per primo, sono risultati positivi e dopo che le due squadre si sono incontrate in campionato l’8 Marzo scorso.

Dopo l’ordine di liberarsi dalla quarantena Brozovic ha scelto di tornare a Zagabria mentre Godin e Vecino di tornare in sudamerica. Borja Valero invece non si sposta: “Stare a casa fa la differenza, siamo uniti e diamoci forza”.

In casa Milan invece tutto bene. Dopo l’annuncio che i Maldini, padre e figlio, sono risultati positivi, arriva la dichiarazione che rasserena i tifosi: “Con questo video volevo ringraziare tutte quelle persone che, attraverso i social e i messaggi, hanno fatto arrivare il loro amore e la loro preoccupazione per la salute mia e di mio figlio. Noi stiamo bene, dovremo riuscire a debellare questo virus nel giro di una settimana”.