Il Lecce riparte dall’Olimpico di Roma per la sua rincorsa alla salvezza. Liverani si affida al 4321. In porta c’è Vigorito; la difesa è composta da Donati, Lucioni, Rossettini e Calderoni; i tre di centrocampo saranno Majer, Deiola e Petriccione; alle spalle di Lapadula, hanno licenza di agire Mancosu e Barak. La Roma di Paulo Fonseca si affida ad Edin Dzeko per riprendersi dal suo momento negativo.

La Roma parte forte. Dzeko serve Pellegrini ma il centrocampista della formazione capitolina. spreca, calciando sopra la traversa.

Petriccione perde un brutto pallone a centrocampo ed i padroni di casa passano in vantaggio, grazie ad un gol di Under.

La formazione ospite sembra impaurita contro una Roma, invece, arrembante ed organizzata. Ancora Pellegrini ed ancora Roma  vicina al raddoppio. Dzeko, qualche minuto più tardi, non sfrutta una ottima occasione dal limite dell’area.

La reazione dei salentini porta la firma di Majer, il quale viene murato sul più bello da Smalling.Sul capovolgimento di fronte Mkhitaryan trova la marcatura del raddoppio, sfruttando una grande palla di uno scatenato Dzeko.

Dopo un solo minuto di recupero, il direttore di gara decreta la fine del primo tempo. Il Lecce ha iniziato con difficoltà ma nella seconda parte del primo tempo è venuto fuori.

Nella ripresa Liverani sostituisce Petriccione per Shakhov. La compagine di Liverani entra con un altro piglio in campo, ma non trova spazi per colpire.

Donati dalla distanza prova a sorprendere Pau Lopez, ma la conclusione si perde a lato. Liverani decide di sostituire Majer con Tachtsidis.

Al minuto 70 la Roma triplica il parziale con Edin Dzeko, servito ottimamente da Kolarov. Mancosu e Lapadula, dall’altra parte, confezionano una buona occasione, ma il palo nega la gioia del gol all’attaccante ex Milan.

Al minuto 80 Kolarov chiude definitivamente il match, con una conclusione precisa ma non irresistibile, sulla quale Vigorito non è impeccabile.

Liverani, nel finale, inserisce Meccariello per Donati. Dopo 2 minuti di recupero, il direttore di gara decreta la fine del match. I giallorossi subiscono una pesante sconfitta ma sono in piena corsa salvezza.