di Alessandro Cavasinni
Fonte: Corriere dello Sport
Vedi letture
Foto

Testa al Lecce. L’Inter archivia la coppa e si immerge nuovamente sul campionato in vista della trasferta del Via del Mare. Dopo il turnover di martedì, si rivedranno i titolarissimi. “Conte tornerà comunque ad affidarsi ai titolari, a cominciare da Lautaro in attacco – assicura il Corriere dello Sport -. Il Toro, infatti, è stata l’unica delle punte a rimanere a guardare contro il Cagliari, ma ci ha pensato Lukaku a tenere alta la media. Si rivedranno anche Candreva, sulla corsia destra, e De Vrij, al centro della difesa.

Mentre Brozovic avrà di nuovo ai suoi fianchi Barella Sensi. Da capire, infine, se davanti ad Handanovic ci sarà ancora Bastoni Godin.

Difficile che quest’ultimo giochi 3 gare consecutive nello spazio di 8 giorni, ma soprattutto, alla luce delle scelte di Conte in campionato, l’ex-Parma sembra aver messo ormai la freccia di sorpasso: almeno per il momento, è lui il titolare”.

Ieri seduta pomeridiana per l’Inter di Antonio Conte, che volge lo sguardo alla sfida contro il Lecce. Come riportato da InterTV, i nerazzurri quest’oggi – dopo una fase di riscaldamento – hanno svolto esercizi di possesso palla. In seguito, una seduta tattica. Partitella finale per concludere l’allenamento, al Centro Sportivo Suning di Appiano Gentile.

CURIOSITA’ – La prima rete in Serie A di Romelu Lukaku è arrivata proprio contro il Lecce nella gara di andata. Tra i giocatori che hanno fatto il proprio debutto nella Serie A a girone unico con la maglia dell’Inter, oltre a Romelu Lukaku, solo Nyers e Meazza hanno segnato almeno 14 gol nelle prime 19 gare della squadra. Lukaku ha segnato 18 gol nelle prime 25 partite stagionali con l’Inter: l’ultimo nerazzurro a fare meglio è stato Samuel Eto’o nel 2010/11 (21 gol). Tra gol e assist, solo Ciro Immobile (25) ha partecipato a più gol di Lukaku (16) in questo campionato.