II Slalom Santa Caterina di Nardò: vince ancora Coviello. Più iscritti rispetto al 2018

La seconda edizione dello Slalom Santa Caterina di Nardò si è concluso nel migliore dei modi registrando il record di iscritti rispetto alla prima edizione (44 anziché 41).

Il vincitore assoluto è ancora, come nel 2018, Potenza Carmelo Coviello che ha corso sul suo prototipo Viktor P12 Suzuki. Al secondo posto assoluto si è classificato Salvatore Tortora su Renault Clio RS e al terzo posto Giuseppe Pasqua su Renault R5 GT Turbo.

Grande successo ancora per lo Slalom Santa Caterina di Nardò che si conferma e si appresta a diventare una classica del motorismo interregionale con i piloti provenienti da diverse regioni del sud Italia, Basilicata, Campania, Molise e ovviamente l’intera Puglia.

Tantissimo il pubblico presente lungo il percorso, con una maggiore presenza al tornante della spiaggetta, uno dei punti più difficili del circuito visto che immette nel tratto strettoe poi sale nel bosco verso la Torre di Santa Caterina lungo la cosiddetta salita del Podestà.

Ideatore della gara il pilota leccese Gabriele Greco, organizzatore la Scuderia Casarano Rally Team del Presidente Pierpaolo Carra.

Iweblab