La prima tappa italiana 2019 del Tennis Europe Junior Tour Under 12 si svolge al Circolo Tennis di Maglie, con il Torneo Internazionale Trofeo Maglio, che conferma la vocazione del sodalizio salentino per il tennis giovanile ad altissimo livello, che da quest’anno sarà di categoria 1, cioè il massimo come livello organizzativo e di qualità dei partecipanti. Il tabellone principale inizierà lunedì 29 aprile e terminerà con le finali sabato 4 maggio.

Giunto alla sua diciottesima edizione, tantissimi sono state le ragazze e i ragazzi, poi diventati campioni juniores e professionisti, che hanno lasciato le loro impronte sui campi in terra rossa dello storico circolo salentino.

Tra loro il campione greco e numero 8 al mondo ATP, Stefanos Tsitsipas, semifinalista nel 2010, i Top italiani Alessandro Giannessi e Martina Trevisan, vincitori rispettivamente delle edizioni 2002 e 2005, Deborah Chiesa, Matteo Berrettini, Andrea Pellegrino, Erik Crepaldi, Giorgio Portaluri ed Elisabetta Cocciaretto, vincitrice della edizione 2013, semifinalista all’Australian Open Junior 2018 e componente della nazionale di Fed Cup. Tra le Top ITF troviamo Liudmila Sansonova (RUS), al 155 nel ranking WTA, Maria Marfutina (RUS), Freya Christie (GBR) e Jazzi Plew (GBR). Nell’ultimo Australian Open Junior nel tabellone femminile era presente Martina Biagianti e, in semifinale maschile, Giulio Zeppieri, i quali hanno partecipato al Torneo di Maglie nel 2013.

Con oltre 150 tra ragazze e ragazzi under 12, provenienti ogni anno da tutta Europa, dal Baltico al Mediterraneo finanche dagli Stati Uniti e Australia, il Trofeo Maglio si conferma come la vetrina per il tennis giovanile italiano ed europeo e trampolino di lancio per i futuri campioni.

Il Circolo Tennis Maglie è pronto a ospitare le centinaia di persone, tra partecipanti, tecnici, dirigenti ed accompagnatori, che saranno accolti nelle strutture ricettive della zona con una ricaduta positiva per l’economia locale, considerando che, per tutta la durata del torneo, altri operatori economici trarranno beneficio da questo turismo sportivo.

Per il direttore del torneo, Antonio Baglivo: “Tra gli iscritti a questo torneo di prima categoria, che è la categoria più importante, sono presenti tutti i più forti ragazzi e ragazze italiani che si confronteranno con una nutrita e qualificatissima concorrenza di atleti stranieri. Per questo motivo il torneo sarà l’occasione per vedere un tennis genuino e di discreto livello tecnico con molti nomi destinati in futuro ad essere protagonisti nel circuito internazionale del tennis che conta”.

La cerimonia di apertura del torneo si svolgerà domenica 28 aprile con la partecipazione delle più importanti autorità istituzionali e sportive locali.