SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
VIGILIA DI COPPA

Baroni: “Mancosu? Situazione tra società e calciatore. Strefezza è a disposizione”

Scritto da Filippo Verri  | 

Il tecnico del Lecce Marco Baroni ha parlato alla vigilia di Parma-Lecce, match di Coppa Italia e prima gara ufficiale della stagione.

“Mancosu? È una situazione esclusivamente tra calciatore e società. La proprietà mi ha comunicato che non fa più parte del progetto tecnico, non ci sono valutazioni tecniche. Così non ci sono state nel nostro dialogo.
Henderson? Anche lui aveva una situazione importante, ma da qui a dire che non rientrava nelle mie idee, no. Quando arriva un’offerta dalla A c’è poco da fare.
Con Strefezza devo ancora parlare anche se abbiamo avuto un colloquio telefonico, è molto motivato e sta bene. Ora devo valutare insieme a lui, sarà convocato ma non possiamo cogliere alcun rischio. Sceglieremo insieme.
Calabresi lavora bene ma ha meno condizione perchè nell’ultimo anno ha giocato poco. Gendrey è un pochino più avanti. 
Sarà una partita complicata contro una squadra che ha valori tecnici. Voglio vedere alcuni giocatori, specialmente i giovani. Da questo punto di vista diventa un test importante di verifica per alcuni ragazzi.
Sull’esterno vedremo cosa mi dirà Strefezza, anche Helgason è una possibilità. Lui è un interno destro di centrocampo ma deve migliorare in fase di non possesso.
A centrocampo opereremo sul calciomercato, abbiamo calciatori bravi in fase difensiva e meno in offensiva, ma alcuni ci possono lavorare come Hjulmand e Majer. Forse Bjorkengren vedo un po’ meno da questo punto di vista, ma da vertice basso mi piace, ha tanta duttilità, è intelligente e lavora tantissimo. Potrà fare tanto bene in quel ruolo.
Il piede invertito tra gli esterni va usato nella maniera giusta. Avendo solo destri qualcuno lo dovrà fare, non mi dispiace. 
Dobbiamo lavorare tanto sul riempire l’area avversaria.
Io alla società ho dato indicazioni nelle qualità dei calciatori da ricercare, poi ci pensano Corvino e Trinchera a identificare i nomi. Io Strefezza l’ho sempre ammirato. Devo essere bravo a valutare questa partita perché da una parte lo vorrei vedere subito, dall’altra forse è meglio aspettare.
È sempre bello giocare a Parma, soprattutto adesso che hanno una rosa importante.”