đź”´ LIVE

Meluso: "Napoli? Sono solo voci. Penso alla salvezza dello Spezia"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Mauro Meluso, ex direttore sportivo del Lecce, ha parlato a TuttoMercatoWeb del suo futuro e delle voci che lo vorrebbero tra i candidati per diventare il prossimo direttore sportivo del Napoli.

SPEZIA – “I tanti nazionali in giro per noi sono motivo di soddisfazione. Ricci in azzurro è un premio al lavoro dello staff tecnico, della squadra e della società. Così come Nzola, Agudelo che non è andato perché la Nazionale non ha svolto attività, Ismajli che è già una colonna dell’Albania e Gyasi. Vuol dire che stiamo facendo bene. Ma oltre questo dobbiamo salvarci e davanti a questo obiettivo tutto passa in secondo piano. Richieste per Nzola e Maggiore? Taglio i fili del telefono a chiunque mi chiede calciatori. Non vorrei che inconsciamente ci si culli sul risultato attuale. C’è una salvezza da conquistare”.

SALVEZZA - “Dobbiamo salvarci per noi stessi perché siamo dei professionisti e perché vogliamo far vedere ai nostri tifosi la squadra in Serie A il prossimo anno. Deve essere un’ulteriore motivazione. In attesa dell’immunità di gregge dal Covid”.

NAPOLI - “Sono solo voci. Non ho avuto alcun tipo di contatto. E penso soltanto alla salvezza dello Spezia”.

IL PROSSIMO CALCIOMERCATO - “Gli effetti della pandemia non svaniranno in breve tempo. La valanga di soldi che dovrebbe arrivare dalla Comunità Europea servirà più per per la vita sociale che per sport e spettacolo. Non sarà un mercato particolarmente vivace: sentiremo gli effetti del Covid ancora per qualche periodo, ci sono stati mancati introiti tra botteghino e sponsorizzazioni. C’è stata una contrazione di ricavi per cui non possiamo aspettarci di riprenderci subito. E l’economia non riprenderà magicamente quando saremo tutti vaccinati. Serviranno le idee, pescare in mercati differenti. Ci sarà un ridimensionamento mondiale. Riguardo ai numeri non sarà un mercato scoppiettante. In quanto ad idee ci siamo e siamo bravi a cercare”.

FUTURO -  “Sono concentrato a vedere profili e tenermi pronto dinanzi a qualsiasi prioritĂ  si possa presentare per lo Spezia. Guardiamo tante partite, recentemente sono andato a vedere Svizzera-Finlandia. Abbiamo dei riscatti da esercitare e tante cose su cui lavorare. Ma prima di tutto abbiamo un obiettivo da centrare”.


đź’¬ Commenti