header logo

Primo gol in Serie A in un match importante, siglato in pieno recupero. Patrick Dorgu, terzino del Lecce classe 2004, pare un predestinato. Una rete del genere, in un momento del genere, sotto la Nord, non è casuale e la riescono a segnare in pochi.

Apprezzamenti da ogni dove 

Il talento danese è arrivato nel Salento 2 anni. Pantaleo Corvino, grazie alla sua rete di contatti, lo ha scovato in Danimarca e lo ha pagato pochissimo, rispetto al suo attuale valore. Prima gli è stata affidata la fascia destra della formazione Primavera e lo scorso anno Patrick è risultato dominante in campionato e determinante per la vittoria dello Scudetto.

Poi, in questa stagione, è salito di livello, conquistando la prima squadra e facendo parlare di sé già da inizio stagione. D’Aversa ha dimostrato di credere subito in lui ed il ragazzo ha ripagato con fatti e prestazioni. Certo, qualche errore c’è stato, vedi l’ingenuità del primo gol subito a Verona, ma gli sbagli fanno parte del percorso e consentono ad un ragazzo così giovane di migliorare senza pensare di essere invincibile.

Circa un mese vi abbiamo raccontare che in Turchia rimbalzava la notizia circa un interessamento del Galatasaray nei confronti del talento danese. Una trattativa che il Lecce non ha voluto nemmeno iniziare per non rischiare di lasciarsi ingolosire dall’offerta.

Dorgu con la maglia del Lecce

Estimatori anche in Italia

A dire il veor, la società di Via Costadura ha ricevuto un’offerta molto importante da parte del Milan. Il club rossonero ha puntato il terzino giallorosso ed ha provato a strapparlo alla concorrenza offrendo 18 milioni di euro. La dirigenza salentina, pertò, ha rimandato al mittente la proposta, specificando che la base d’asta per il calciatore è di 35 milioni di euro, cifra sotto la quale il Lecce non è intenzionato a trattare.  Ne ha parlato anche il direttore Pantaleo Corvino nella conferenza post calciomercato di questa mattina: 

Milan su Dorgu? A gennaio ho portato al presidente delle offerte scritte irrinunciabili. Aggiungo che ho avuto richieste non scritte incredibili. Sono state rifiutate

Insomma, la società per adesso ha blindato il suo gioiello e non ha nessuna intenzione di privarsene. Ogni discorso è rimandato a questa estate, quando di sicuro i tanti estimatori di Patrick Dorgu si rifaranno sotto e proveranno a portarlo via dal Salento. 

Segui PianetaLecce su Twitch per non perdere le trasmissioni in diretta
Lecce-Fiorentina da record: ecco quale

💬 Commenti (1)