SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
GLI AVVERSARI

Frosinone, Zerbin: "Voglio i play-off". Grosso senza tre titolari?

Scritto da Filippo Verri  | 

Mancano meno di 48 ore alla sfida tra Lecce e Frosinone in programma sabato allo stadio Via del Mare. I giallorossi sono costretti a vincere per riprendere la corsa verso la A diretta, gli ospiti non vogliono perdere la scia delle prime in classifica.

Affacciamoci in casa dei prossimi rivali; ha parlato ai microfoni di Cronache di Spogliatoio Alessio Zerbin, attaccante e punta di diamante della formazione di Grosso. Attualmente in ciociaria in prestito dal Napoli, si sta facendo apprezzare da chi segue la cadetteria e, sebbene il suo futuro probabilmente sarà in Serie A, non perde il focus attuale:

"A Frosinone c’è tutto per crescere, vogliamo i playoff, poi chissà cosa succederà. Giuntoli mi ha chiamato per farmi i complimenti dopo il gol segnato al Pisa. So che ci tiene, me l’ha dimostrato anche nei due ritiri con Ancelotti e Gattuso. Qualche scherzo? Un giorno, dopo una partitella persa, mi hanno fatto buttare in una pozzanghera per punizione. Insigne mi ha preso a pallonate. Forte forte lui, ma i paragoni tra noi non hanno senso. So che sono in prestito, che a fine anno discuterò il mio futuro e che gioco nel suo ruolo, ma Insigne è Insigne. Semplicemente la storia del Napoli".

Intanto il Frosinone si è allenato: oggi è stata l'ultima seduta prima della rifinitura in programma domani prima della partenza verso il Salento.

"Seduta di allenamento mattutina alla ‘Città dello sport’ di Ferentino per il Frosinone di mister Grosso che continua a preparare la partita con il Lecce. Riscaldamento e serie di esercitazioni tattiche, questo il programma odierno. Terapie per Charpentier. Differenziato per Zampano e Garritano. Domani mattina in programma la rifinitura poi la partenza per Lecce."

Grosso dunque è in apprensione per Zampano, Garritano e Charpentier: tre calciatori titolari che rischiano di saltare la sfida di sabato.


💬 Commenti