header logo

A Campi Salentina, nella pittoresca regione del Salento, sono sorti i Brandos Studios, i primi teatri di posa della zona. Questi studi cinematografici sono stati operativi fin dal 2021, ma con la produzione di Under the Stars, di cui sono tra i produttori, stanno dimostrando la loro abilità e si stanno facendo notare a livello internazionale. La piccola “Cinecittà leccese” ha preso forma tra i capannoni che in passato hanno ospitato la rassegna editoriale “Città del Libro”. Deborah Brandonisio, CEO di Brandos Film, spiega: “In passato, molte produzioni che venivano a girare in Puglia si limitavano alle riprese esterne e poi dovevano tornare a Roma per girare gli interni. Nel nostro territorio mancava un luogo che offrisse servizi tecnici adeguati per risolvere i problemi logistici e burocratici legati agli interni delle scenografie, collegati alle location esterne. Affrontando questa sfida, insieme a Leo De Matteis e Giangi Foschini, abbiamo deciso di investire per creare un luogo che aggiungesse valore e rendesse più attraente girare qui in Puglia. Ora, i Brandos Studios mettono a disposizione attrezzature, falegnamerie, depositi, uffici, camerini, sale trucco-parrucco, costumerie e parcheggi per i mezzi tecnici. Con una superficie utile di 2.700 metri quadrati, tutti questi servizi sono disponibili nello stesso luogo, consentendo una produzione sinergica tra i vari reparti coinvolti nel progetto ospite”.

Un punto di forza dei Teatri di Posa di Campi Salentina è la tecnologia VFX (Visual Effects), che crea un’illusione di realtà attraverso un set virtuale allestito con pareti, pannelli e strutture in green-screen. Questo lavoro è fondamentale nel cinema odierno, poiché permette di creare o modificare immagini al di fuori del contesto di una ripresa live action. Questo è il terzo film che stanno girando, dopo The Garbage Man di Alfonso Bergamo e Cuore di Carta della regista lituana Kristina Sarkyte. Nonostante le sfide, lavorare con grandi produzioni offre vantaggi, poiché uno staff numeroso organizza ogni aspetto del processo.

Inoltre, i Brandos Studios rappresentano un punto di riferimento formativo e occupazionale per le maestranze e le figure professionali coinvolte nella produzione cinematografica. Questi spazi contribuiscono a formare professionisti del settore, offrendo opportunità di lavoro a lungo termine e riducendo la necessità di emigrare per trovare impiego.

 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Martano, follia in centro: un uomo con la bomboletta scrive su muri e auto in transito