header logo

Nelle scorse ore, all’età di 79 anni, è morto Consiglio Capraro, fondatore del ristorante “Grotta del Conte” a Castro Marina.

La moglie Romana, con le figlie Gabriella e Anna, sono state al suo fianco fino all’ultimo.
 

Capraro ha iniziato il suo percorso da ristoratore gestendo la trattoria “Da Arturo” (attività del padre Arturo) a piazzetta Dante di Castro Marina.
Nei primi anni ottanta aprì l’albergo-ristorante “Euromare” che sostituì la famosa trattoria.
Nei primi anni ‘90 decide di investire su uno dei fiori all’occhiello della ristorazione salentina: il ristorante “Grotta del Conte”.

In pochissimi anni il ristorante diventa uno dei più apprezzati e amati di tutta la Puglia per qualità del cibo (pesce fresco e non solo). Eventi, battesimi, comunioni, cresime, matrimoni e compleanni sono stati i protagonisti centrali del noto locale. 

Consiglio Capraro ha dato lustro a Castro ed al Salento. Una vita dedicata al lavoro e la famiglia.

Grotta del Conte: location indimenticabile 

Il ristorante sul mare Grotta del Conte è la scelta ideale per chi ama la cucina di pesce tipica della provincia di Lecce. Oltre a tanti ottimi piatti, i clienti possono godere del bellissimo azzurro del cielo, del verde della vegetazione mediterranea e del blu intenso del mare: la loro serata speciale sarà sempre tinta di tanti bellissimi colori.

Ambiente da favola, raffinato e curato in ogni piccolo particolare. Il locale fondato da Consiglio Capraro viene premiato ogni anno dalla Camera di Commercio di Legge con il Marchio di Qualità: un riconoscimento attribuito alle strutture meritevoli per le garanzie e la tutela che offrono ai turisti. 

 

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"