header logo

Il Lecce attende Nikola Krstovic ed ora c'è la data del suo rientro in sede. Il centravanti montenegrino lo scorso venerdì ha firmato il contratto coi salentini, prima di tornare in patria per risolvere delle pratiche burocratiche. Normalità per un calciatore extra-comunitario: anche Ramadani è dovuto volare a Londra subito dopo il trasferimento.

In questo caso, le questioni burocratiche stanno mettendo i bastoni tra le ruote al calciatore e al Lecce. La nota della società:

L’U.S. Lecce comunica che il calciatore Nikola Krstović farà rientro in sede nella serata di venerdì, dopo aver risolto a Bratislava le pratiche burocratiche stante il suo status di extracomunitario.

Krstovic, dunque, a meno di sorprese svolgerà solo la rifinitura sabato mattina, prima della partenza verso Firenze. A questo punto, è ipotizzabile la presenza di Strefezza nuovamente al centro dell'attacco.

Lecce, Nikola Krstovic a settembre in campo col Montenegro

Il Montenegro, dopo la sconfitta contro la Serbia ed il pareggio contro l'Ungheria, a settembre affronterà ​​la Lituania e la Bulgaria. La qualificazione ad EURO 2024 è ancora in dubbio e la selezione maggiore si affida al nuovo centravanti del Lecce, che è stato convocato, come comunicato dalla società salentina:

"L'U.S. Lecce comunica che il calciatore Nikola Krstovic è stato convocato in Nazionale in occasione delle gare Lituania - Montenegro (7/09) e Montenegro - Bulgaria (10/09) valevoli per le qualificazione ai prossimi Europei".

Ai media serbi, Krstovic qualche giorno fa parlò proprio degli obiettivi con la selezione maggiore montenegrina:

“Tutto è aperto. A settembre abbiamo i due match più importanti del nostro percorso e, se li affronteremo nel modo corretto, le partite successive saranno decisive. Penso che abbiamo le qualità per raggiungere la qualificazione ad EURO 2024”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"