SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CALCIO GIOVANILE

Tris di successi per la scuola calcio ASD Fabrizio Miccoli. Diamante: "Alla base passione e meritocrazia"

Scritto da Filippo Verri  | 

Sono arrivati negli scorsi giorni tre importanti successi per la scuola calcio ASD Fabrizio Miccoli, prima classificata nelle categorie Juniores, Allievi e Giovanissimi.
"Il regalo più bello che L’A.S.D. Fabrizio Miccoli ha confezionato per il suo grande CAPITANO!" - si legge in un post celebrativo presente sui propri canali social. 

Una bella realtà nel panorama giovanile salentino che colleziona l'ennesima vittoria: ne ha parlato ai nostri microfoni Enrico Diamante, responsabile della scuola calcio.

IL SOGNO DI MICCOLI - “Per noi è stato un anno particolare per le vicende che tutti conoscono. Si è portato avanti il progetto che Miccoli ha creato e vuole vada avanti: abbiamo lavorato sulle sue indicazioni osando con dei sotto età in Juniores e Allievi e vincendo tutti e tre i gironi, approdando così alle fasi finali. A prescindere dai risultati abbiamo messo in luce molti ragazzi salentini, è il sogno di Fabrizio. È stato bello per questo, anche perché giocare sotto età fa vedere che con la giusta audacia si possono raggiungere grandi risultati."

IL PROGETTO - “Non esiste una ricetta vincente, tutto si basa su passione e meritocrazia, facendo leva sul lavoro e su istruttori formati. Passione, umiltà e lavoro. Capacità di osare. Io sono nella Miccoli da sette anni e da subito abbiamo sviluppato questo progetto rispecchiando la volontà di Fabrizio. Lui è sempre al comando, manteniamo stretti i contatti ed il suo pensiero verso i ragazzi resta inalterato, lo aspettiamo a breve."

TOMMASO MILANESE - “Tommaso Milanese è stato portato da me a Roma, veniva dalla academy di Corvino ed insieme all’aiuto di tanti ha avuto la fortuna di approdare nel calcio che conta. Lui come altri non ha interrotto i rapporti col passato condividendo le gioie e le delusioni. Siamo felici del suo percorso.”

PRIMA SQUADRA - “La prima squadra (milita in seconda categoria, ndr.) è partita per un regalo che Fabrizio voleva fare agli amatori del paese. Lì c’è l’idea di creare una squadra verso coloro che magari non evidenzieranno qualità da professionismo ma possono ambire a categorie importanti nel dilettantismo.”

LECCE - "Noi come Fabrizio siamo felicissimi e aspettiamo con ansia il risultato più importante per il territorio, quello del Lecce. Facciamo il tifo e ci complimentiamo per il lavoro svolto.”


💬 Commenti