header logo

Non è andato ancora giù il ko di Lecce a tutto il mondo che giro intorno alla Salernitana.

L'avvocato Francesco Fimmanò, legale granata, molto vicino a Danilo Iervolino e spesso vero e proprio consigliere del patron, attraverso i colleghi di TuttoSalernitana ha lanciato un messaggio distensivo e positivo all'ambiente.

Questo il suo pensiero: "Siamo stati semplicemente sfortunati, riteniamo che non ci siano motivi di preoccupazione perchè, a un'ossatura forte, abbiamo aggiunto calciatori di livello assoluto e giovani che faranno la fortuna della Salernitana. Vedrete che raggiungeremo il nostro obiettivo, chiedo al pubblico di continuare a sostenerci". 
 

Un messaggio interessante

Abbiamo fiducia in un grande allenatore, sul piano del gioco ho visto una Salernitana dominante per mezz'ora con l'Udinese, sconfitta immeritatamente a Lecce e che col Torino, per mezz'ora del primo tempo, ha espresso un calcio di livello assoluto. Ad oggi prendiamo il palo interno e ci negano rigori, ma la ruota girerà perchè la rosa è assolutamente competitiva".

La frecciata a Sousa

"Nelle prime 4 giornate, Lecce a parte, abbiamo affrontato avversari di un certo livello e la sfortuna è stata fedele compagna di viaggio. Ora, però, arrivano Frosinone ed Empoli che, per organico, sono inferiori alla Salernitana. A questo punto è necessario dare una svolta alla nostra stagione e accelerare. Ci aspettiamo due vittorie, così tra una settimana parleremo tutti in modo diverso. Sotto il profilo del gioco abbiamo visto buone cose, sul piano del carattere e dell'animus pugnandi stiamo facendo invece dei ragionamenti. Ci sono state delle situazioni evidenti, sotto questo aspetto condivido le critiche della stampa e dei tifosi. Anche per questo mi aspetto che ora siano gli esperti a prendere per mano la Salernitana, mi riferisco soprattutto a Candreva. Oramai i nuovi, che il mister pare non conoscesse, sono arrivati da un mese e sono certo saranno mesi nelle condizioni di esprimere il proprio grande potenziale".

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"