header logo

Paolo Foresio, assessore del Comune di Lecce con delega allo sport e edilizia sportiva, ha parlato al Nuovo Quotidiano di Puglia del Via del Mare” che rientra nel progetto Giochi del Mediterraneo. L'assessore ha spiegato quali saranno i prossimi step organizzare i lavori allo stadio: “Si tratta di una notizia di straordinaria importanza per la quale abbiamo lavorato tanto e a lungo, per questo mi sembra doveroso il ringraziamento a tutti gli uffici che hanno collaborato alla realizzazione di questo straordinario progetto che cambierà il volto dello stadio Via del Mare e del Pala Ventura. Durante l’incontro che si è svolto a Taranto, ci ha fatto particolare piacere aver ricevuto degli elogi per il lavoro che ha riguardato il palazzetto di Piazza Palio, che è stato intermittente portato avanti dagli uffici del Comune di Lecce. Questo ulteriore intervento rientra all’interno di una strategia ancora più ampia, perché fin dal momento dell’insediamento di quest’amministrazione, l’obiettivo, per quanto concerne l’ambito sportivo era quello di ripristinare l’impiantistica sportiva, che negli anni passati non aveva ricevuto le attenzioni di cui aveva bisogno”.

Foresio prosegue: “Questo dei fondi dei Giochi del Mediterraneo è importante passo in avanti che stiamo compiendo, al quale arriviamo di pari passo con le associazioni e le realtà sportive della città di Lecce con le quali abbiamo un costante confronto. Ovviamente i cambiamenti più importanti e radicali interesseranno lo stadio Via del Mare. Con la società, già la prossima settimana ci incontreremo per lavorare al progetto, che sicuramente consegneranno uno stadio moderno e più funzionale, come la nostra società, la città e i tifosi salentini meritano. Ora la priorità è però individuare le priorità degli interventi da realizzare con i fondi a disposizione”.

LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO CARLO SALVEMINI

Sempre nella giornata di ieri il sindaco Carlo Salvemini ai microfoni dei colleghi del Nuovo Quotidiano di Puglia ha spiegato: “Nell'incontro con la struttura commissariale al quale abbiamo partecipato con l'assessore Foresio su invito del commissario Massimo Ferrarese, ci è stato confermato il finanziamento di 14 milioni per la città di Lecce da destinare all'ammodernamento degli impianti sportivi, dei quali 11.3 milioni per lo stadio e 2.7 milioni per il palazzetto dello sport di Piazza Palio. Per quest'ultimo abbiamo già approvato la progettazione redatta dal settore lavori pubblici che è stata molto apprezzata. Al tavolo ho trovato un clima sereno e collaborativo. All'uscita dall'incontro ho immediatamente aggiornato il presidente Sticchi Damiani, anticipandogli la notizia. Questa disponibilità di risorse è un'opportunità per l'ammodernamento e la riqualificazione del Via del Mare. Nei prossimi giorni convocheremo il tavolo tecnico per definire i passaggi legati alla progettazione definitiva, che si rende necessario acquisire nei tempi previsti dal crono programma entro dicembre 2023.

Salvemini conclude: "Se dovessero rendersi disponibili ulteriori integrazioni al finanziamento per i Giochi, oggi quantificato in 150 milioni di euro complessivi, Lecce è pronta a candidare altre progettazioni, sempre nell'area dello stadio e sul campo Montefusco".

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"