SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
VERSO LECCE-MONZA

Stroppa: "Dobbiamo dare di più, sicuramente c'è del carattere"

Scritto da Filippo Verri  | 

Il tecnico del Monza Giovanni Stroppa ha parlato in conferenza stampa dopo il successo contro il Pordenone. Venerdì sarà ospite del Lecce nel match del Via del Mare.
A seguire le sue parole riportate da TMW:

“Alleno una squadra diversa rispetto a quella dell’anno scorso, quello che è successo prima del mio arrivo non dovrebbe far testo. Altre volte abbiamo pareggiato delle partite nelle quali siamo andati sotto. Sicuramente c’è carattere, voglia di fare. A Pisa pur in svantaggio, non ci siamo sfaldati restando sempre in partita. Questo è l’aspetto positivo delle prime sei partite. Però dobbiamo dare di più, anche nelle situazioni più sporche, nei duelli si può fare meglio. Per il resto siamo qui a recriminare sul fatto che anche oggi potevamo segnare di più”.

In difesa le gerarchie sono ormai definite?
“No, Pirola può essere un potenziale titolare. Cerco di mettere in campo la miglior formazione del momento. Certe scelte sono dovute anche a logiche di turnover, viste le tante partite ravvicinate. Antov purtroppo è incappato in un episodio negativo ma è un giocatore di grande valore: è un nazionale nel quale credo tantissimo. Pirola è il futuro, deve assolutamente stare tranquillo perché la mia è una scelta solo momentanea. Deve lavorare per farsi trovare pronto quando verrà chiamato in causa.”

Si è emozionato per il gol di Vignato?
“Bello, in una situazione davvero complicata potevo scegliere di affidarmi a giocatori più esperti però ho visto che il ragazzo vale. Dobbiamo aspettarlo, senza chiedergli più di quello che già sta facendo. Ha segnato, è entrato in due o tre situazioni pericolose. Sono stato premiato io col cambio ma è stato bravo lui a cogliere l'occasione".