SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA SCHEDA

Leader di un'impresa di famiglia... miliardaria: ecco chi è Alvin Sariaatmadja

Scritto da Patrizio Negro  | 

Nel corso della conferenza stampa di ieri mattina è stato presentato ufficialmente il gruppo dei nuovi soci dell’Unione Sportiva Lecce, ‘capeggiato’ da Boris Collardi e che vede la partecipazione attiva di un magnate indonesiano, Alvin Widarta Sariaatmadja.

Sulla sua identità si è avuto modo di capirne di più durante il discorso di presentazione di Saverio Sticchi Damiani, ma - nella realtà dei fatti - chi è Alvin Sariaatmadja?

Nato il 14 Agosto 1983 a Sydney, Alvin è membro di una delle famiglie più facoltose dell’intera nazione asiatica: la rivista di settore Forbes asserisce che il patrimonio di quella che è una vera e propria dinastia sia stimabile in 2,5 miliardi di dollari, cifra stratosferica, che pone la famiglia Sariaatmadja fra i 20 esponenti più ricchi dell’Indonesia e a ridosso immediato della classifica dei mille miliardari più facoltosi dell’intero globo

L’impero dei Sariaatmadja viene avviato dal padre di Alvin, Eddy Kusnadi, il quale fonda a Jakarta la PT Elang Mahkota Teknologi Tbk (meglio conosciuta come Emtek) nel 1983, dando vita ad un conglomerato tecnologico, telecomunicativo e multimediale che ha come obiettivo iniziale quello di porsi come rivenditore ufficiale dei computer Compaq. Nel tempo, Emtek diventa la seconda compagnia di media più grande del Paese

Parallelamente, il giovane Alvin si forma culturalmente, ottenendo ben due lauree (in Legge ed in Economia) all’Università del New South Wales in Australia del 2005 e vivendo un’esperienza lavorativa come analista al Lazard Carnegie Wylie di Melbourne. Subito dopo, Alvin diviene Direttore del network televisivo PT Indosiar Visual Mandiri (carica ricoperta dal 2011 al 2017). Contemporaneamente, nel 2015 diviene anche Chief Commissioner di PT Surya Citra Media Tbk, la principale compagnia multimediale dello stato per capitalizzazione, capace di gestire quattro reti televisive nazionali: SCTV, Indosiar, Mentari TV e Ajwa TV. 

Nel 2017, Alvin diviene CEO della compagnia di famiglia e, sotto la sua egida, l’azienda crea Dana, un sistema di pagamento multimediale che viene tuttora utilizzato da Alibaba, la famosissima multinazionale cinese di commercio elettronico capace di sfidare la concorrenza di eBay ed Amazon. Poi, rafforza l’alleanza strategica con un colosso della telefonia mondiale, ovvero Blackberry (allo scopo di corroborare la propria posizione nel mercato concorrenziale del sud-est asiatico) e allarga il suo focus su investimenti nei settori più disparati, inclusi quelli relativi all’ambito dell’assistenza sanitaria (offrendo 1000 posti letto disponibili in strutture ospedaliere specializzate).

Ecco l'impero Emtek: il conglomerato di Alvin Sariaatmadja ha molteplici interessi, dal settore multimediale a quello digitale, spaziando per network TV e assistenza sanitaria

 

Nel 2021, Emtek si espande e collabora con Salim Group per rafforzare il suo business nell’ambito digitale: tale partnership aumenta ancor di più il computo totale degli asset della società, che già cinque anni prima toccavano la cifra di oltre 1,3 miliardi di euro e che nel giro di un lustro passano ad essere pari a 2,45 miliardi di euro. Ma non solo: allarga il suo portfolio, forte degli investimenti in Bukalapak, una delle più grandi compagnie di e-commerce (1,5 miliardi di dollari di fatturato nel 2021) così come in Vidio, la più grande piattaforma over-the-top indonesiana con oltre 40 milioni di utenti attivi e detentrice dei diritti TV del massimo campionato di calcio indonesiano.

Redditività, utile lordo, beni totali e passività della Emtek, certificati negli ultimi 3 anni di esercizio (fonte: sito ufficiale Emtek)

 

Di recente, Sariaatmadja si è unito al Media International Advisory Council di Singapore assieme ad eminenti personalità del mondo dell’intrattenimento multimediale internazionale, come BillHolmes, Direttore dell’Ufficio di Business Development di Netflix e come Chase Carey, in precedenza amministratore delegato della Formula Uno.

Accanto ad operazioni commerciali e finanziarie, Alvin Sariaatmadja comincia ad interessarsi al mondo del calcio. Decide quindi di avviare una sponsorizzazione fra la sua azienda e la società calcistica PSIM Yogyakarta, militante nel campionato cadetto in Indonesia, a ottobre 2021. Il team è una rivale per la promozione di un’altra compagine concorrente, il RANS Cilegon F.C., posseduta e presieduta da Raffi Ahmad, presentatore, attore, cantante, produttore e imprenditore nel ramo multimediale, capace di veicolare sui social un bacino d’utenza enorme (la sua pagina Instagram conta oltre 62 milioni di followers). Sarà proprio la squadra di Ahmad a estromettere il PSIM durante i playoff per la promozione nella prima lega indonesiana e addirittura a conquistare un posto nel massimo campionato. Le due personalità, però, sono legate da un profondo affetto e da una sincera amicizia, tanto da interessarsi, qualche mese dopo e di comune accordo, alle sorti del Lecce, grazie anche al coinvolgimento di Boris Collardi, con i quali erano già entrati in contatto per motivazioni finanziarie.

L’attenzione mediatica veicolata da Raffi Ahmad verso il Lecce da ogni angolo dell’Indonesia in vista dell’entrata in società di Alvin Sariaatmadja (di fatto documentata live minuto per minuto sui social) ha permesso al team di Via Costadura di registrare un interesse particolare - da una nazione situata dall’altra parte del globo, fra l’altro - come mai avvenuto prima e di facilitare l’inserimento nei ranghi amministrativi del team giallorosso di quello che, di fatto, è a capo della sesta forza economica del suo stato. L'auspicio è che, fra le altre cose, il marketing e il merchandising dei giallorossi grazie al seguito in quell'angolo di mondo possa beneficiare di tutto ciò a livello esponenziale.

Con Sariaatmadja, il Lecce respira un’aria ancor più internazionale, ma soprattutto ottiene un’investitura economica di tutto rispetto, in grado di poter rendere il presente più ‘sicuro’ e il futuro ancor più roseo e intrigante

Selamat datang dan kerja bagus, Alvin! 


💬 Commenti