SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
PROGETTO TECNICO

Corvino: "Studiavamo il colpo Strefezza da almeno un mese e mezzo"

Scritto da Filippo Verri  | 

Il responsabile dell'area tecnica Pantaleo Corvino ha parlato in conferenza stampa.

"Le nostre linee guida sono chiare e condivise. Solo i vecchi strateghi non riescono a capirle. Gli obiettivi sono societari e il responsabile deve dare le linee guida. Noi vogliamo riportare il nostro territorio dove merita e ci siamo presi 3 anni di tempo per ringiovanire, patrimonializzare e crescere. Siamo al secondo anno per sferrare l'attacco alla Serie A. 
Senza annunci l'abbiamo sfiorata al primo anno, ora siamo al secondo, non al terzo. Dobbiamo continuare a patrimonializzare in prima squadra e nel settore giovanile, dove non sarà facile. In Primavera 1 ci sono mostri sacri, dobbiamo fare un miracolo raggiungendo la salvezza. 
Il terzo anno annunceremo che saremo pronti al grande salto. Noi vogliamo andare in A con un nostro patrimonio, senza chiedere elemosina altrove. Non vogliamo salire per poi scendere.
Nel calcio conta poco il nome, conta quello che si ha in testa. In questo campionato, escluse due squadre con i cassetti pieni, tutti partiranno sullo stesso piano perchè la situazione è quella. Noi lavoriamo con virtuosismo e senza incassi.
L'operazione Strefezza è stata partorita dopo almeno un mese e mezzo; appena ho visto le condizioni giuste, l'abbiamo portata a termine.
E' importante che il progetto venga capito, dobbiamo essere supportati."