SEGUI LA PUNTATA

Cosa ci ha lasciato questo turno di Serie B?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il turno di Serie B appena terminato ci ha fatto capire che è ancora tutto in bilico, sia in alto che in basso.

L’Empoli dovrebbe aver perso a tavolino la partita contro il Chievo, ma i casi Juventus-Napoli e Lazio-Torino insegnano che probabilmente i toscani questa partita la giocheranno e, per come vediamo noi il calcio, è più giusto che sia così.

La Salernitana, dal canto suo, dopo la sconfitta di Lecce è tornata ad essere la solita squadra solida ed arcigna, alla quale è impossibile segnare. Ieri ha battuto il Frosinone di Grosso, ormai in caduta libera, e si è piazzata al terzo posto in classifica a sole 4 lunghezze dal Lecce.

Il Monza di Brocchi, invece, non sa più vincere ed anche ieri ha pareggiato 1 a 1 con il Pescara, un match che avrebbe potuto vincere e perdere, viste le tante occasioni da ambo le parti.

Più in basso Spal e Venezia hanno diviso la posta in palio, così come Cittadella-Reggina e Reggiana-Brescia. La Cremonese ha compiuto un bel balzo in avanti con la vittoria sul campo del Cosenza, così come il Pordenone, che ha vinto con l’Entella alla prima del nuovo allenatore Domizzi.

Infine, l’Ascoli ha battuto il Vicenza ed è tornato prepotentemente alla carica per la salvezza. I marchigiani nel prossimo turno affronteranno il Monza in casa ed a Lecce tutti sperano in un loro successo.


💬 Commenti