GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
BLOCCHI DI PARTENZA

Primavera 1, si riparte! Esordio venerdì contro il Napoli per il Lecce di Coppitelli

Scritto da Filippo Verri  | 

Eravamo rimasti alla splendida salvezza conquistata al fotofinish dalla Primavera del Lecce.
Una formazione che ha saputo soffrire ma soprattutto sorprendere e che ha rappresentato un crocevia fondamentale per il progetto tecnico lanciato da Pantaleo Corvino.
Qualcosa è cambiato in questi mesi perchè le squadre giovanili sono un trampolino di lancio, un momento di transizione per la carriera dei giovani calciatori e non solo.

Le novità partono dalla guida tecnica: dopo due annate positive ha salutato Vito Grieco e a sedere sulla panchina dell'U19 giallorossa ci sarà Federico Coppitelli. Si tratta di un tecnico esperto che lavora da anni nei settori giovanili e ha confermato più volte la massima categoria col Torino. Il suo curriculum parla chiaro ed evidenzia le ragioni che hanno portato Corvino a questa scelta.

Un nuovo capitolo anche considerando i protagonisti veri della competizione, i giovani talenti chiamati a mostrare sul terreno di gioco le proprie qualità.
Per motivi anagrafici il Lecce dovrà voltare pagina e alcuni trascinatori dell'undici di Grieco non potranno essere a disposizione; parliamo dei classe 2002 come Gonzalez, Lemmens e Nizet, che ora dovranno compiere il grande salto verso il professionismo.

Proprio lo spagnolo deve rappresentare un punto di riferimento per il nuovo corso.
Il settore giovanile è e sarà un distributore di calciatori per la prima squadra e l'esordio da titolare di Gonzalez contro l'Inter in Serie A è un chiaro segnale: il Lecce crede nei propri giovani ed ha intenzione di lanciarli tra i grandi.

Sarà l'anno delle conferme e delle nuove scoperte.
Coppitelli ripartirà da Vulturar e Berisha, centrocampisti che hanno svolto il ritiro a Folgaria e che dovranno dimostrare di essere pronti per il salto di qualità.
Tra i pali ci sarà per la terza stagione consecutiva Borbei, mentre i 2004 Daka e Carrozzo dovranno compiere lo step per passare da sorprese a certezze.

Da evidenziare l'approdo in rosa dei classe 2005 scesi in campo con l'U17 fino a pochi mesi fa, ma anche dei nuovi innesti arrivati dall'estero ovvero Munoz, Abdellaoui, Dorgu e Gueddar, di cui si parla un gran bene.

Le premesse sono interessanti: è arrivato il momento di scendere in campo.
Si parte venerdì alle ore 17:30 per Lecce-Napoli, partita che si disputerà al Deghi Center e aprirà ufficialmente il campionato Primavera 1. Appuntamento all'impianto sportivo di San Pietro in Lama o, per chi è in vacanza, su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre oppure online in streaming sul sito ufficiale).


💬 Commenti