header logo

Maurizio Sarri, allenatore della Lazio, ha parlato al termine del successo interno contro il Lecce, come riportato da TMW.

L'analisi della partita

Oggi per noi era una partita veramente difficile dopo il derby, contro il Lecce che ci ha sempre messo in difficoltà. Loro hanno giocato più di noi per vie esterne, dove c’è più possibilità di giocare, mentre noi cerchiamo di giocare dentro. È un campo neanche da dilettanti, da amatore, è preoccupante per il calcio italiano. All’estero non ci guarda più nessuno. Non mettere soldi per un terreno non è comprensibile. Ma quando uno parla di calcio vero, sembra che si lamenta.

D’Aversa si è lamentato per i gialli ai giocatori del Lecce

La mano su Immobile l’ha messa il giocatore del Lecce, Ciro ha fatto un fallo di gioco normale. Mi sembra strano parlare di arbitraggio oggi.

Almqvist Patric

Supercoppa in Arabia

Istigazione a delinquere la tua, sai come la penso…sai che questo è tutto fuor che sport. Prendi soldi e scappa. Prendiamo tutto quello che si può prendere in maniera miope. Andiamo a elemosinare soldi in giro per il mondo. Con tutti i problemi che ci sono nei calendari, si fa una Supercoppa a quattro. Se il calcio moderno è in questo tipo di evoluzione, sono contento di essere vecchio. La Supercoppa è un trofeo che serve all’allenatore per dire che ha vinto qualcosa, non alla società per crescere. Mi piacerebbe vincere qualcosa che serva anche al club. Detto questo, facciamo 6 mila chilometri, quindi faremo il massimo.

Punto sugli infortunati

Patric è uscito con un vecchio malanno a una spalla. Gli si è riacutizzato. È una problematica tendinea, non ossea. Si spera sia breve. Castellanos ha una piccolissima lesione, si sitema in 10 giorni. È difficile ce la faccia in Supercoppa, vediamo per il rientro in campionato. Isaksen non ha niente, oggi è stato sostituito per scelta tecnica. Zaccagni è costretto a giocare con antidolorifici, il piede è gonfissimo ancora. Ci preoccupa. Speriamo di recuperarlo per la Supercoppa.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Caos nel post partita: Immobile e Rovella provocano Falcone