SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
I RIVALI

Cosenza, Bisoli: "Contro il Lecce non possiamo avere paura". E sui convocati...

Scritto da Filippo Verri  | 

L'allenatore del Cosenza Bisoli ha parlato alla vigilia della partita casalinga contro il Lecce. Le sue parole sono state riportate da tifocosenza.it:

GLI INDISPONIBILI - “Millico ha avuto un problema in rifinitura, oggi infatti è a disposizione. Per Bittante invece è stata una scelta tecnica. Oggi ho fatto delle scelte, devo tirare fuori un gruppo unito. Non posso disperder energie tenendo tanti giocatori in ballo. Ne devo scegliere pochi, che siano dentro il progetto Cosenza. Come ho detto faremo di tutto per giocarci i playout, abbiamo fatto un patto, siamo andati in ritiro anche per questo. Ndoj? Ha accusato il riacutizzarsi di un problema quando calcia”.

ATTEGGIAMENTO - “Quello che non ci deve mancare è la lucidità. Dobbiamo giocare più di squadra, è quello che abbiamo analizzato in questi quattro giorni di ritiro. I gol subiti su palla inattiva? Purtroppo è l’annata, non voglio creare psicosi ma dobbiamo limare gli errori individuali. Non dobbiamo permettere alle altre squadre di farci gol con facilità. Come è successo a Frosinone”.

LECCE - “Contro il Lecce mi aspetto una prestazione sopra le righe, non possiamo permetterci il minimo errore. Chiaro che bisogna tenere conto di avere di fronte un super avversario, ma non possiamo permetterci il lusso di avere paura. Dobbiamo uscire con i crampi, con le sbucciature, come ho visto oggi in allenamento, e di questo sono contento. Tutti i giocatori hanno accettato volentieri di venire in ritiro. Abbiamo rivisto insieme la domenica la partita, ognuno ha riguardato i propri errori”.

LA CRESCITA - “Crotone, Alessandria e Frosinone ci hanno mostrato una crescita. Non giocare col Benevento è stato un danno. Poi ho sbagliato io, il primo tempo di Terni è colpa mia. Non vedo l’ora che arrivi la sosta per recuperare gli acciaccati e poi trovare una squadra, come avevamo fatto. Venti giocatori. Ho accelerato un po’ e me ne prendo la responsabilità, pensavo che una settimana potesse essere smaltita meglio”.

CASO - “La sua assenza pesa, è un giocatore importante. A Terni ha ecceduto in generosità, è un giocatore che ci tiene tantissimo. A fine primo tempo ha recuperato sull’esterno senza fallo ed è ripartito. Questo è un segnale positivo, come lo è stata la rincorsa di 70 metri di Larrivey”.

I CONVOCATI

Portieri

24 SARRI Edoardo
31 MATOŠEVIČ Kristjan
47 DI FUSCO Tommaso

Difensori

5 RIGIONE Michele
15 VÄISÄNEN Sauli Aapo Kasperi
16 VENTURI Michael
18 SY Sanasi Mahamadou
23 CAMPORESE Michele
55 HRISTOV Andrea Rosenov
94 LIOTTI Daniele

Centrocampisti

4 CARRARO Marco
19 PALMIERO Luca
21 VALLOCCHIA Andrea
25 GERBO Alberto
34 FLORENZI Aldo
36 KONGOLO Rodney
42 VOCA Idriz
99 DI PARDO Alessandro

Attaccanti

20 MILLICO Vincenzo
32 LARRIVEY Joaquín Oscar
48 ARIOLI Alessandro
95 LAURA Gaëtan

SITUAZIONE INFORTUNATI

NDOJ Emanuele – Postumi influenzali
ŠITUM Mario – Affaticamento
PANDOLFI Luca – Lieve infiammazione rotulea
VIGORITO Mauro – Problemi intestinali


💬 Commenti