SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
WOW!

Giudice Sportivo, ammenda per il Lecce: il motivo è singolare

Scritto da Filippo Verri  | 

La Lega B, attraverso una nota ufficiale, ha diramato le decisioni del Giudice Sportivo in merito alla scorsa giornata di Serie B. 
Il Lecce, che ha solo due calciatori diffidati (Majer e Calabresi) è tenuto a pagare un'ulteriore ammenda: questa volta nessun petardo, il motivo è assolutamente singolare.

"Il Giudice Sportivo cons. Germana Panzironi, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Edgardo Pansoni, nel corso della riunione del 26 aprile 2022, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

SOCIETA'

Premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della diciassettesima giornata ritorno sostenitori delle Società Ascoli, Como, Crotone, Monza, Perugia, Reggina e Ternana hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente, delibera:

-Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, al 39° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco una biglia di gomma; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

-Ammenda di € 1.500,00: alla Soc. SPAL per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco alcuni bicchieri di carta; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

CALCIATORI - SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA

BARBA Federico (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
DA RIVA Jacopo (Spal): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
DONATI Giulio (Monza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DONNARUMMA Daniele (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
LEVERBE Maxime Jean R (Pisa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
MANCOSU Marco (Spal): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione)."


💬 Commenti