header logo

Filippo Grassia, giornalista voce di Radio Rai, è intervenuto da Trento ai microfoni di TMW, iniziando dal caos scommesse: “È uno specchio del nostro Paese perché è semplicemente assurdo che un personaggio come Corona anticipi le comunicazioni della Procura, addirittura mettendo in piazza dei nomi senza che gli interessati siano avvertiti, anticipando le comunicazioni istituzionali. Credo che il Consiglio Superiore della magistratura dovrebbe intervenire perché qualcuno a Corona le notizie le dà. Il momento è estremamente negativo perché c'è da capire per cui i calciatori, soprattutto quelli di grandissimo livello che guadagnano cifre importanti, mettono a rischio il proprio patrimonio e soprattutto la propria reputazione scommettendo. C'è da capire se scommettono su piattaforme illecite o meno, se scommettono sul calcio o altri sport, addirittura sulle partite del proprio campionato o sulle gare della propria squadra”. 

Fabrizio Corona

Grassia prosegue: "Non è il momento del buonismo, ci sono delle norme e vanno applicate indipendentemente dai nomi coinvolti. Si è parlato tanto di ludopatia, di questo malanno sociale: probabilmente c'è ed è venuto fuori infatti che Tonali pare voglia dedicarsi ad una terapia, ma secondo me è mancanza di cultura. Ci troviamo davanti a ragazzi che non hanno completato il ciclo di studi fino alla maturità, che in vita loro forse hanno letto al massimo Topolino. C'è da interrogarsi sul comportamento dei procuratori, che non dovrebbero essere presenti solo al momento della contrattualistica, ma dovrebbero far capire ai loro assistiti che ci sono delle norme da seguire soprattutto per se stessi. Recano un danno a se stessi, alle società, ma anche al sistema calcio perché la gente si sente delusa e tradita".

Rafia in Fiorentina-Lecce 

La Fiorentina può arrivare in Champions?
"Intanto ha battuto Atalanta e Napoli. Al Maradona ha giocato forse la migliore gara del ciclo Italiano, anche perché ha rischiato poco in difesa per la prima volte e lo ha fatto solo per bischerate. Concedere poco o niente al Napoli, che è una signora squadra... Resta il rammarico dei due punti persi con il Lecce e del pareggio di Frosinone, dove nel primo tempo si sono sbagliati tanti gol. Potrebbe fare meglio con i gol dei centravanti, che in questo momento non ha".

 

 

 

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"