SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'INCHIESTA

Le proprietà più ricche d'Italia partecipano alla Serie B

Scritto da Andrea Sperti  | 

Pantaleo Corvino e Saverio Sticchi Damiani nelle loro interviste hanno sempre fatto presente che in questa Serie B ci sono proprietà ricchissime, pronte ad investire denaro sonante per vincere il campionato e salire di categoria.

Secondo quanto riportato ieri da Sky Sport, che ha citato la classifica annuale di Forbes, in Italia le prime due proprietà più ricche incredibilmente partecipano al campionato di Serie B e nelle prime 10 si trovano 3 presidenti di squadre del campionato cadetto.

Al primo posto di questa particolare classifica troviamo Robert e Michael Hartono, proprietari del Como, con un patrimonio di 45.5 miliardi di dollari. 

I vertici della famiglia Hartono sono le due persone più ricche d’Indonesia e il balzo tra i più facoltosi del mondo è avvenuto grazie all’investimento nella Banca Centrale d’Asia. Nel 1997-98, infatti, durante la crisi economica asiatica, hanno preso il posto lasciato vacante dalla famiglia Salims.

Quello delle sigarette, ossia il primo investimento che ha reso gli Hartono famosi nel Sud-Est asiatico, è diventato il secondo brand del gruppo. Il tutto senza dimenticare l’azienda elettronica Polytron, diversi investimenti nell’immobiliare di lusso, la startup Razer.

Al secondo posto, invece, troviamo Silvio Berlusconi, patron del Monza, con un patrimonio netto di 7.1 miliardi di dollari. Il presidente dei brianzoli ha investito parecchio anche in questa stagione ed il club biancorosso ha il tetto ingaggi più alto della categoria. Quest'anno, al contrario dello scorso campionato, la società lombarda ha portato a Monza tanti giocatori di categoria ed ora lotterà punto a punto con le altre contendenti per il salto di categoria.

Dopo Commisso (Fiorentina), Saputo (Bologna), Friedkin (Roma), Singer (Milan), Squinzi e Giorgetta (Sassuolo), all'ottavo posto troviamo ancora un presidente di Serie B, nella fattispecie Renzo Rosso, proprietario del Vicenza, con un patrimonio di 3.5 miliardi di dollari. Il club biancorosso, a dire il vero, sta lottando per non retrocedere, dopo una stagione travagliata e complicata.

Dopo aver letto e riportato questi dati possiamo quindi chiudere la nostra analisi con una breve considerazione. I soldi sono importanti perché ti permettono di investire ma a volte la forza delle idee può fare la differenza e permettere anche a chi ha meno risorse di giocare per vincere. 


💬 Commenti