SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA SITUAZIONE

Corvino: "Gabriel? Noi abbiamo pensato ad una soluzione. Ci vedremo presto con i suoi agenti"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Pantaleo Corvino, Responsabile dell'Area Tecnica giallorossa, ha parlato oggi anche della situazione riguardante Gabriel, con il portiere brasiliano che è in scadenza di contratto e potrebbe aver giocato l'ultima partita al Via Del Mare proprio contro il Pordenone.

Ecco di seguito le parole di Corvino riguardo l'estremo difensore verdeoro: 

"Per me Gabriel è un pezzo di cuore, come un figlio, però non posso dimenticare il mio ritorno a Lecce lo scorso anno. In quello spogliatoio mi son sforzato io di essere come quello spogliatoio, che era diverso da come ero abituato io. Ho avuto difficoltà, della Serie A era rimasto poco: ho trovato Vera, Shakhov, Benzar, Gabriel e Gallo che era un ragazzino.

 A differenza degli altri, Gabriel mi è rimasto di più a cuore per tanti motivi. Questo inverno, per il professionista che è stato, l’ho chiamato così come fatto con Lucioni e Coda, chiedendo il piacere di prolungare il rapporto. Gabriel mi ha chiesto il tempo necessario per capire se continuare qui. Un discorso onesto e sincero. Io e Stefano ne abbiamo dovuto prendere atto per non restare col cerino in mano; quindi, anche noi abbiamo pensato ad una soluzione. Ci siamo salutati ieri e abbiamo detto che ci saremmo incontrati col suo agente per parlare. Io con tutta sincerità dirò ciò che abbiamo pensato noi". 

NEL LECCE 

Gabriel è arrivato nel Salento ormai tre stagioni fa, in Serie A con Liverani in panchina. In quell'annata ha dimostrato di poter parare anche nel massimo campionato italiano, mentre in cadetteria è senza dubbio uno dei migliori estremi difensori in circolazione.

Nonostante il suo contratto fosse in scadenza il prossimo 30 giugno, non ha mai lesinato impegno ed, anzi, ha provato in tutti i modi a recuperare il prima possibile dal suo infortunio, per tornare in campo ed aiutare i suoi compagni di squadra.

Gabriel si è dimostrato leader carismatico del gruppo e guida per i compagni più giovani, che hanno sempre visto in lui un esempio da seguire. Anche durante i festeggiamenti il brasiliano si è lasciato andare a cori di sfottò contro i rivali di sempre ed a grandi abbracci con il resto del gruppo.

Sarebbe bello se il brasiliano difendesse la porta del Lecce anche nella prossima stagione e crediamo che presto si saprà se tutto questo potrà essere realtà. 


💬 Commenti