SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL RITORNO

Petriccione: "Lecce? Sarà una gara speciale per me, ma dobbiamo mandare un messaggio al campionato"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Per Jacopo Petriccione quella contro il Lecce sarà una partita particolare, nella quale si mescoleranno in testa ricordi ed emozioni legati ad un periodo felice della sua vita.

Il giovane centrocampista, infatti, ha parlato a Ottogol ed ha preannunciato di aspettarsi una clorosa accoglienza da parte del pubblico leccese che, in passato, gli ha dimostrato tanto affetto:

LECCE - "Per me è una partita speciale. Spero in una bella accoglienza. A Lecce ho dato tutto, come sempre fatto in carriera e come farò a Benevento. 

"Ho vinto un campionato, poi lì ci sono tanti amici. È la città in cui sono diventato padre e dove da poco ho acquistato una casa. Cosa dire di più”.

Petriccione ha conquistato una promozione dalla Serie B alla Serie A nel Salento ed ha giocato nel massimo campionato italiano con addosso questa maglia, dimostrando di poter calcare certi palcoscenici. Forse l'addio ai colori giallorossi ha lasciato qualche strascico ed in molti si sono sentiti quasi traditi dalla sua scelta ma ormai è passato un anno e mezzo e tutto questo sembra un lontano ricordo.

Domenica, proprio come detto da Petriccione, sarà una gara delicata, che vincerà chi sbaglierà di meno:

PARTITA - Sarà fondamentare fare risultato per dare un segnale importante a tutto il campionato. Il Lecce è la squadra più forte, dovremo togliere punti a una diretta concorrente. 

"Al Via del Mare si affronteranno due squadre molto simili come sistema di gioco e caratteristiche. Prediligiamo il possesso della palla e le qualità sono molto elevate. 

"Sarà una partita molto aperta, spero bella. Mai come questa volta i pronostici sono tutt’altro che scontati”. 


💬 Commenti