header logo

Come sarà il calciomercato del Lecce nell'estate del 2024?

La domanda che ci ponete tutti, soprattutto durante le nostre Live su Twitch e per le quali è arrivata una risposta ufficiale dallo stesso presidente del Lecce.

Il numero uno di casa giallorossa ha spiegato come sarà gestito il calciomercato estivo che comincerà a Luglio e finirà i primi di Settembre a campionato abbondantemente cominciato.

Come già spiegato lo scorso anno, in una conferenza stampa fiume in pieno Giugno, il Lecce non ha bisogno di vendere i suoi giocatori per fare cassa, il club è in grado pienamente di sostenere i costi della Serie A e pertanto il calciomercato avrà una semplice chiave di lettura e cioé si proveranno a trattenere i calciatori più rappresentativi ma ad una condizione:

Gestiremo le richieste in modo intelligente, cercando di trattenere chi ha senso trattenere perché funzionale al progetto. Per funzionale intendo chi ha intenzione di restare. Chi ritiene di aver chiuso il ciclo… può non essere una buona idea trattenere. Vogliamo giocatori coinvolti al 100%. 

Insomma, chi riceverà offerte che non potrà rifiutare dovrà poi rivolgersi ai giallorossi per trattare una cessione che sia adeguata al valore del calciatore.

Poi Sticchi prosegue:

Lo scorso anno la cessione di Hjulmand fu nelle cose, non c'era motivo di trattenerlo. Idem Strefezza: giocava poco per scelte non certo del presidente, è arrivata un'opportunità economica per un giocatore in scadenza nel 2025 e sarebbe stato da pazzi non venderlo. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Corvino torna in panchina, l'ultima volta fu in Primavera