header logo

E' terminata nella giornata di ieri la telenovela in casa Brindisi relativa alla nuova proprietà.

Un passaggio di consegne che mette fine all'era Arigliano nel capoluogo che si affaccia sull'Adriatico.

L'ormai ex famiglia proprietaria l'aveva acquisita nel gennaio 2021 portandola ad una storica promozione in Serie C.

Da tempo però, la vecchia società ha deciso di farsi da parte. Tanti i nomi accostati alla squadra, tra cui quello noto della famiglia Mezzaroma, legata a Lotito e con altre esperienze nel calcio come quella alla Salernitana e piste più esotiche.

Tra tutte queste voci però, i tifosi brindisini ne temevano una in particolare. L'ombra del fallimento, che non sembrava essere un'ipotesi così remota visti i tempi ristretti.

Alla fine però, questo incubo è stato scongiurato ed una nuova era è alle porte.

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Lo stadio "Bianco" di Gallipoli trasformato in sosta per i lidi

💬 Commenti