SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
COPPA ITALIA

Parma, Schiattarella: "Ben venga che la sconfitta con il Lecce sia arrivata ora"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Pasquale Schiattarella , nuovo centrocampista del Parma, ha parlato in conferenza stampa della sua nuova avventura in terra ducale:

“Sono molto orgoglioso di essere qui e vestire una maglia prestigiosa e storica, per me è un onore e farò tutto il possibile per raggiungere l'obiettivo finale con i miei compagni. La Serie B è un campionato che conosco bene, che ho vinto tre volte, ed è sempre un torneo difficile al di là dei nomi che si hanno in rosa. Serve cattiveria, determinazione e ovviamente tanta corsa, altrimenti si fa fatica. A livello qualitativo a questa rosa non manca nulla, se riusciremo a mettere questi ingredienti sono sicuro che alla fine ce la faremo. Le altre squadre daranno il massimo contro di noi perché tutti vogliono battere il Parma. Sappiamo cosa vogliamo e lavoriamo ogni giorno per migliorarci. Coppa Italia? Stiamo costruendo un'idea di gioco e durante la settimana bisogna lavorare anche su questo per portarlo in partita. Ben venga che la sconfitta con il Lecce sia arrivata ora, così abbiamo capito i nostri limiti e dagli errori fatti ripartiamo. Il Frosinone è una squadra di categoria, si è rinforzata e mi aspetto una classica partita di Serie B in cui si combatterà su ogni pallone. Bisogna resettare lo scorso anno e circondare la squadra di entusiasmo, ripartendo più vogliosi che mai. Preferito? Dall'anno in cui ho vinto con la Spal da neopromossi ho visto che questo è un campionato particolare, non saprei chi mettere tra le favorite, ma il Parma è una di quelle squadre”. Bisogna resettare lo scorso anno e circondare la squadra di entusiasmo, ripartendo più vogliosi che mai. Preferito? Dall'anno in cui ho vinto con la Spal da neopromossi ho visto che questo è un campionato particolare, non saprei chi mettere tra le favorite, ma il Parma è una di quelle squadre”. Bisogna resettare lo scorso anno e circondare la squadra di entusiasmo, ripartendo più vogliosi che mai. Preferito? Dall'anno in cui ho vinto con la Spal da neopromossi ho visto che questo è un campionato particolare, non saprei chi mettere tra le favorite, ma il Parma è una di quelle squadre”.