header logo

Lecce e Juventus si affrontano allo Stadio Via Del Mare per la ventunesima giornata di Serie A. I giallorossi scendono in campo con il consueto 433. In porta c’è Falcone; in difesa Gendrey, Pongracic, Baschirotto e Gallo; a centrocampo Kaba, Ramadani e Gonzalez; in avanti Oudin, Krstovic e Almqvist. 

Lecce-Juventus, la cronaca del primo tempo

Il Lecce si iscrive alla partita al quarto minuto, con una conclusione di Krstovic che termina a lato di poco. 

Al decimo Juventus pericolosa con McKennie sugli sviluppi di calcio d’angolo, ma Krstovic è provvidenziale e salva sulla linea. 

La partita vive una fase di stallo: la Juventus tiene il pallino del gioco ma non trova il pertugio giusto, con Baschirotto e Pongracic che, per adesso, riescono a chiudere tutti gli spazi. 

Al minuto 35 Ramadani conclude verso lo specchio avversario dopo una buona manovra corale da parte della truppa di D’Aversa. 

La prima frazione di gioco si chiude dopo due minuti di recupero: Lecce-Juventus nel primo tempo è stata una gara bloccata. 

Gendrey ed Almqvist contro Miretti e Bremer

Lecce-Juventus, la cronaca del secondo tempo

Pronti via e super occasione per la Juventus. Kostic supera Gendrey e crossa al centro ma Vlahovic non riesce ad impattare al meglio e spedisce fuori. 

Allegri non è soddisfatto dei suoi ed inserisce Weah al posto di Miretti, con McKennie che si sposta al centro.

Al quarto d’ora di gioco la Juventus passa in vantaggio, con il gol di Vlahovic che colpisce al volo su un cross invitante che arrivava dalla sinistra. D’Aversa corre ai ripari ed inserisce Blin per Gonzalez. Tre minuti più tardi Dorgu e Pierotti entrano al posto di Gallo ed Oudin. 

Al minuto 23 raddoppio Juventus con Vlahovic. L’attaccante batte di testa un Falcone non esente da colpe. Ancora cambi per D’Aversa che inserisce Piccoli e Sansone per Almqvist e Krstovic. 

A 5 minuti dalla fine la Juventus dilaga con un colpo di testa di Bremer, che chiude i giochi e regala i tre punti ai bianconeri. 

 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Lecce-Juventus, il commento ai due episodi arbitrali: “Almqvist? Nessun rigore”