SEGUICI SU TWITCH

LE STATS STAGIONALI DELL'ALA LAZIALE

Focus on: Luca Paganini, i numeri del suo campionato

Scritto da Patrizio Negro  | 

E' stata davvero un'annata difficile per Luca Paganini, il quale ha dovuto adattarsi ad un ruolo non suo (quello della mezzala) per larghi tratti del campionato, con risultati alterni. Il 27enne ex Frosinone ha disputato 21 partite con la maglia del Lecce (delle quali 11 dal fischio d'inizio) con una media di minuti disputati per gara pari a 49 ed un computo complessivo di 1011 minuti in campo.

Dal punto di vista puramente offensivo, Paganini ha concluso la stagione con un gol all’attivo (realizzato di testa in Virtus Entella-Lecce 1-5) su 5 tiri in porta effettuati (percentuale di realizzazione del 20%), un assist per i compagni e un rigore conquistato. C’è da dire che ha creato due grandi occasioni da rete per la sua squadra ma ha anche mancato due chiare occasioni da gol durante la stagione. La sua propositività in attacco è testimoniata dal numero di tiri verso la porta avversaria, pari a uno (di media) a partita

La heatmap stagionale di Luca Paganini

Per quanto riguarda le statistiche sul suo gioco in fase di costruzione , possiamo dire che Paganini ha registrato una precisione sui passaggi pari al 75% (anche se nella metà campo avversaria questo indicatore si riduce al 68%) e, sui passaggi a media e lunga gittata, ha messo a riferimento una accuratezza del 54% sulle palle lunghe e del 21% sui cross (23 effettuati in totale).

Dal punto di vista difensivo, la sua presenza è testimoniata da una media di 0,8 recuperi a partita, 0,6 tackle per match e 0,8 salvataggi per gara. Le intercettazioni in stagione sono pari a 16. Inoltre, Paganini ha dalla sua il 54% dei contrasti vinti (2,9 a gara) e solo due ammonizioni a suo carico.

La sua dinamicità è confermata dal rapporto fra falli subiti (1,2 a gara) e falli commessi (0,6 per partita) e dai dribbling riusciti (il 38%). 

La sua media voto stagionale secondo Sofascore è di 6,78 (con la migliore prestazione registrata a Cosenza-Lecce 1-1 con 7,8 e la peggiore ottenuta per Lecce-Frosinone 2-2, con 6,3). Nella graduatoria di squadra, ha avuto il 19° miglior rendimento complessivo.

 

Le statistiche sono state estrapolate da Sofascore, FBRef e Footystats; la media voto di ciascun calciatore è definita da Sofascore sulla base delle ‘informazioni raccolte durante i vari match su possesso palla, passaggi, contrasti, tackle, uscite, intercetti, tiri e altro’; infine, le heatmaps (ovvero le rappresentazioni visive delle posizioni occupate in campo in base all'efficacia di gioco) sono stilate da Sofascore.


💬 Commenti