STOP

Incredibile a Monza: l'ATS Brianza blocca 5 giocatori biancorossi per 10 giorni

Scritto da Andrea Sperti  | 

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l’ATS Brianza è intenzionata a bloccare 5 giocatori del Monza per 10 giorni, dopo che questi si sono recati in un casinò in Svizzera a Lugano.

I nomi dei membri del gruppo squadra non sono stati ancora resi noti, ma si vocifera che siano alcuni titolarissimi della formazione di Brocchi. Se davvero dovranno restare fermi per 10 giorni, i 5 salterebbero sia la trasferta dell’Arechi contro la Salernitana che la sfida di 3 giorni dopo contro il Lecce.

La domanda, però, è una soltanto: perché andare oltre i 5 giorni di quarantena che sono obbligatori in caso di rientro dall’estero? Secondo l’ordinanza dello scorso 2 aprile emanata dal Ministero della Salute è questo il tempo previsto per chi torna in Italia dalla Svizzera.

Adriano Galliani, dirigente brianzolo, ha già pronto ad impugnare il blocco dell’ATS per permettere ai suoi giocatori di scendere in campo contro Salernitana e Lecce. Il Monza, infatti, si gioca parecchio nelle prossime 2 partite e non può rischiare di avere la rosa decimata per un’ingenuità del genere. 


💬 Commenti