Meluso: “Con la Samp gara importante, ma non determinante”

Contro la Sampdoria, mercoledì (21,45, Via del Mare ndr), dovremo ripartire dalle cose buone, che sono state diverse, messe in mostra a Torino, con la Juventus, pur in un match terminato con una sconfitta per 4-0. Contro i campioni d’Italia, sono rimasto favorevolmente colpito dalla personalità e dalla proprietà di palleggio fatte vedere nuovamente dalla nostra squadra, oltre che dall’atteggiamento dei ragazzi. Sino al momento dell’espulsione di Lucioni abbiamo tenuto bene il campo, rischiando poco e creando qualcosa di interessante, contro una delle compagini più forti al mondo. Non era affatto scontato che fosse così, dopo le difficoltà avute con il Milan pochi giorni prima. Sono convinto che il gruppo abbia le carte in regola, anche sotto il profilo morale, per inseguire sino in fondo la salvezza“. Così Mauro Meluso in un’intervista rilasciata alla Gazzetta del Mezzogiorno.

Il direttore sportivo del Lecce ha proseguito: “l match sarà molto importante, ma non determinante, qualunque sia il risultato finale. Proveremo con tutte le nostre forze a vincerlo, in quanto conquistare l’intera posta in palio sarebbe prezioso per la classifica e costituirebbe una grande iniezione di fiducia”.